Nel fine settimana torna la pioggia, neve in montagna

Finalmente torna la pioggia sull'Italia, ed aiuterà a ridurre la concentrazione di smog e inquinanti nell'aria specie nella Pianura Padana e nelle aree metropolitane. Ecco cosa ci aspetta.

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 15 Gen 2020 - 09:03 UTC
milano-pioggia
Da Milano a Torino, da Genova a Bologna, fino a Roma e Napoli, torna la pioggia nelle inquinatissime città italiane.

Da Natale assistiamo sull'Italia a un tempo molto stabile, segnato dalla presenza di un anticiclone. Questo ci ha regalato, in molte zone d'Italia, giornate soleggiate (con nebbie nel bacino padano e conche interne del centro) e di tempo stabile. Con l'avanzare dei giorni, in questa prima parte di gennaio 2020, l'accumulo di inquinanti nelle aree urbane è andato aumentando sempre più.

L'emergenza smog interessa da settimane le città del nord, da Milano a Torino, situazione particolarmente grave nella Pianura Padana, ma anche le città del centro-sud sono alle prese con gravi problemi di inquinamento.

Mancano infatti la pioggia ed il vento, agenti atmosferici che permetterebbero la dispersione di inquinanti e un miglioramento delle condizioni dell'aria. In questi giorni, per respirare un po' di aria pulita, bisogna salire in montagna oltre i 1000 metri di quota, sul nostro Appennino o sulle Alpi.

Le cose stanno per cambiare: torna la pioggia

Le cose stanno per cambiare: nel fine settimana, l'anticiclone che ha dominato la scena in questo inizio di decennio dovrebbe cedere il passo ad una saccatura che porterà aria fredda, pioggia e neve in montagna. Le regioni maggiormente interessate saranno quelle settentrionali.

Venerdì 17, torna la neve sulle Alpi occidentali

La prima ondata di maltempo del 2020 (o "bel tempo", se pensiamo che lo scorso anno la prolungata siccità causò enormi problemi al Nord) investirà prima le regioni nord-occidentali. Venerdì 17, nel corso della giornata, assisteremo al ritorno della neve sulle Alpi occidentali e della pioggia nelle aree di pianura. Pioverà a Genova, Milano e Torino.

Il fronte si sposterà gradualmente su tutto il nord lasciando neve sui rilievi e pioggia a quote minori. Fra venerdì 17 e sabato 18 la pioggia dovrebbe tornare anche sulla Sardegna (anche se debole) e raggiungere poi le regioni centrali. Pioverà a Bologna, Firenze e Roma. Qualche pioggia raggiungerà anche il sud, con qualche debole precipitazione a Napoli.

Neve sull'Appennino settentrionale

Attualmente i modelli ECMWF prevedono una domenica 19 gennaio di neve sull'Appennino tosco-emiliano, ma aggiorneremo questa informazione nei prossimi giorni. Intanto, la notizia è che le cose stanno per cambiare dopo settimane di stabilità, ed è una buona notizia soprattutto per la qualità dell'aria delle aree urbane e della Pianura Padana.

A lungo termine però, potremmo ritrovarci con un nuovo anticiclone per fine mese. Ma è ancora presto per spingerci fin lì. Si possono seguire le mappe e i modelli previsionali sul nostro sito.

Pubblicità