ilmeteo.net
Lorenzo Pasqualini

Lorenzo Pasqualini

Giornalista, caporedattore - 1088 articoli

Laureato nel 2012 in Geologia Applicata all’Ingegneria, al Territorio e ai Rischi Geologici presso l’Università La Sapienza di Roma, Lorenzo Pasqualini ha iniziato nel 2009 a collaborare per giornali e riviste occupandosi di geologia, ambiente, meteorologia ed attualità. Nel 2012 ha frequentato il corso di giornalismo ambientale Laura Conti, a Savona, ed è iscritto dal 2013 all’Ordine dei Giornalisti del Lazio.

Appassionato di meteorologia e giornalismo fin dal piccolo, Lorenzo ha collaborato per diversi anni con Meteoweb e con il giornale cartaceo La Quarta, testata diffusa nell’ex IV Municipio di Roma, oggi III. Ha vissuto diversi anni in Spagna, a Oviedo e Madrid, maturando una gran conoscenza del paese. Da Madrid ha collaborato con diversi giornali italiani, fra cui il quotidiano “il manifesto”, con approfondimenti, reportage e notizie dalla Spagna. Ha fondato nel 2012 il sito di informazione El Itagnol.

Dal 2017 è entrato nella nostra squadra Meteored, come caporedattore del portale in lingua italiana “Ilmeteo.net”. Per il suo lavoro come giornalista italiano in Spagna, ha ricevuto nel 2019 il premio del Comitato Italiani all’Estero (Comites Madrid) presso il Consolato d’Italia nella sezione “giornalismo”. Continua a collaborare con testate italiane e spagnole da Roma e da Madrid.

Articoli di Lorenzo Pasqualini

Alluvione Marche, i geologi: "rischi idrogeologici noti, serve prevenzione"
Attualità

Alluvione Marche, i geologi: "rischi idrogeologici noti, serve prevenzione"

Come già avvenuto molte altre volte a seguito di alluvioni in Italia, dopo il disastro che ha colpito le Marche i geologi hanno ricordato che conosciamo bene il territorio e i rischi idrogeologici presenti. Manca la prevenzione, che ci permetterebbe di metterci al riparo evitando vittime e riducendo i danni.

Dietro l'alternarsi delle stagioni c'è un "numero speciale": 23°27′
Scienza

Dietro l'alternarsi delle stagioni c'è un "numero speciale": 23°27′

L’alternarsi delle stagioni e la durata variabile di giorno e notte sono una diretta conseguenza dell’inclinazione di 23°27′ dell’asse terrestre rispetto al piano orbitale del pianeta. Questo implica che i raggi del Sole cadano sulla superficie della Terra con angolazioni differenti e solo due volte l’anno risultano perpendicolari a essa, ovvero durante gli equinozi.

Si conclude un'estate 2022 catastrofica per i ghiacciai delle Alpi
Attualità

Si conclude un'estate 2022 catastrofica per i ghiacciai delle Alpi

Sulla catena montuosa delle Alpi, dall'Italia alla Svizzera, dalla Francia all'Austria, lo stato dei ghiacciai al termine di questa estate 2022 è critico, con una grande accelerazione nella fusione. La caldissima estate, insieme alla grave siccità, hanno portato a una situazione senza precedenti. Video e situazione.

La terribile estate degli incendi in Europa causa un record di emissioni
Attualità

La terribile estate degli incendi in Europa causa un record di emissioni

Le emissioni di carbonio causate dai vastissimi incendi che hanno colpito Unione Europea e Regno Unito nell'estate 2022 sono le più alte dal 2007, in gran parte dovute agli incendi devastanti nel sud-ovest della Francia e nella Penisola Iberica. I dati del Copernicus Atmosphere Monitoring Service.

Sta arrivando la Luna piena di settembre
Attualità

Sta arrivando la Luna piena di settembre

Sta per arrivare la Luna piena di settembre, la nona del 2022. Ecco quando sarà e qualche curiosità suoi prossimi appuntamenti, dall'equinozio d'autunno al cambio d'ora.

Grandinata catastrofica in Spagna, una vittima. Danni anche in Italia
Attualità

Grandinata catastrofica in Spagna, una vittima. Danni anche in Italia

Una grandinata eccezionale ha colpito, nel pomeriggio del 20 agosto, la provincia di Girona, nella Catalogna nord-orientale: una bimba è morta a causa della caduta di chicchi di grandine enormi, fino a 10 centimetri di diametro. Temporali violenti hanno colpito anche il Nord Italia, downburst a Modena e in Liguria.

1 2 3 4 5