ilmeteo.net

Gli scienziati scoprono che Marte era bello quanto la Terra!

Gli scienziati hanno scoperto che un tempo Marte era un pianeta rigoglioso, caldo e umido che avrebbe persino potuto ospitare la vita. La grande domanda è: anche la Terra diventerà un pianeta desertico in futuro?

Marte era como la Tierra
Gli scienziati hanno scoperto che in passato Marte era un pianeta abbondante, caldo e umido. Anche la Terra diventerà un pianeta desertico? (Immagine: Wikimedia Commons).

Oggi si ritiene che Marte sia stato un pianeta umido in passato, con acqua liquida che si accumulava in profondi crateri e innumerevoli fiumi che serpeggiavano attraverso terreni irregolari. Questa era la realtà miliardi di anni fa, quando il pianeta aveva ancora un'atmosfera densa e montagne giganti che perforavano il cielo, a differenza di qualsiasi montagna sulla Terra. Oggi, invece, conosciamo Marte come un pianeta desertico, freddo e arido, con un'atmosfera molto rarefatta e senza acqua. Comprendere il passato del pianeta rosso e capire come è diventato quello che è oggi, può darci risposte sul futuro del nostro pianeta. Lo scopo delle missioni spaziali che sono state inviate su Marte è comprendere questo e altri grandi misteri del nostro sistema solare. Inoltre, negli ultimi anni gli scienziati hanno cercato disperatamente qualsiasi segno di vita perduta: se il pianeta era davvero così rigoglioso in passato, potrebbe aver anche ospitato la vita.

Secondo la ricercatrice della NASA Dr. Becky McCauley, Marte era un pianeta come la Terra circa 4,5 miliardi di anni fa. A quel tempo, Marte era più umido e più caldo della Terra, il che gli ha permesso di ospitare grandi laghi e oceani. E soprattutto, grazie alle scoperte del rover Curiosity su Marte, sappiamo che oltre ad essere caldo e umido, Marte aveva anche materiale organico sulla sua superficie, che avrebbe potuto rendere possibile la vita sul pianeta. Questo ha senso, poiché quando è nato il Sistema Solare, sia Marte che la Terra si sono formate dagli stessi elementi. Sulla Terra, la vita è progredita grazie all'attività geologica del pianeta e al movimento delle placche tettoniche. Su Marte, l'attività geologica si è fermata, facendolo diventare un pianeta desertico.

In che modo Marte è diventato un pianeta arido?

Gli scienziati ritengono che un evento importante, ma sconosciuto, si sia verificato su Marte miliardi di anni fa e abbia causato il cambiamento climatico che lo ha trasformato in un pianeta arido. Durante questo evento, la maggior parte dell'atmosfera del pianeta è andata persa nello spazio. E infatti, gli scienziati dell'atmosfera di Marte e dell'evoluzione turbolenta (MAVEN) hanno scoperto che il 65% dell'argon nell'atmosfera di Marte è andato perduto nello spazio, il che potrebbe darci un indizio su cosa sia successo.

L'unico modo in cui questo elemento può essersi perso nello spazio è attraverso un fenomeno causato dai venti solari. Il prossimo passo nello studio è determinare se il fenomeno sia stato anche responsabile della rimozione di altri atomi e molecole, come l'anidride carbonica, o se un'altra fonte sconosciuta abbia causato il grande cambiamento sul pianeta. Alla fine, quello che sappiamo è che senza un'atmosfera stabile si perdeva anche tutta l'acqua liquida su Marte, e con essa l'esuberanza che esaltava Marte nel suo passato. C'è ancora molta strada da fare prima che sia possibile determinare quale tipo di evento catastrofico ha causato questo cambiamento e se rappresenta un rischio per il nostro pianeta.