StoreWindows10

Allerta maltempo al Centro-Sud, neve su Alpi e Appennino

Un 20 novembre di maltempo sull’Italia. Su Alpi e Appennino è tornata la neve, mentre è allerta meteo in sette regioni del Centro-Sud.

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 20 Nov 2018 - 08:54 UTC
neve-abruzzo-appennino
È tornata la neve sull'Appennino e sulle Alpi. Maltempo al Centro-Sud.

Come annunciato nei giorni scorsi, la lunga fase di stabilità della prima metà di novembre è terminata. Nei giorni scorsi è terminata la fase di alta pressione che aveva portato stabilità ma anche nebbie diffuse, e le temperature si sono allineate su valori più consoni al mese di novembre. Le temperature sono scese di diversi gradi, crollando specialmente al Nord, ed è tornato il vento freddo.

Nella notte appena passata sono state imbiancate le Alpi, dal Piemonte al Friuli-Venezia Giulia, e l’Appennino centro-settentrionale, dall’Emilia-Romagna all’Abruzzo, in quella che possiamo descrivere come la prima nevicata della stagione autunnale 2018. La neve è caduta anche a bassa quota nella fascia pedemontana dell’Emilia-Romagna, in zone collinari.

Intanto, a causa del forte vento di bora, è prevista per oggi acqua alta a Venezia. L’acqua alta non dovrebbe superare i 105 cm, restando quindi al di sotto del picco raggiunto a fine ottobre nella più importante acqua alta degli ultimi 10 anni.

Maltempo al Centro-Sud, scuole chiuse a Napoli ed in Sardegna

Mentre al Nord torna la neve e le temperature si mantengono su valori quasi invernali (oggi da Torino a Milano, passando per Bologna, Trento e Trieste, massime sotto i 10°C), al Centro-sud c’è da segnalare una giornata complicata di forti piogge e temporali.

Il maltempo ha fatto scattare l’allerta meteo arancione in ben sette regioni: Lazio, parte di Abruzzo, Molise, Campania, Calabria, Basilicata e sui bacini centro-meridionali e sud-occidentali della Sicilia. Da ieri sera una serie di forti temporali ha complicato le cose nella provincia di Avellino e nell’Irpinia, dove si registrano allagamenti. Allagamenti anche nel casertano e problemi per il forte vento nel napoletano.
Allagamenti anche nel basso Lazio, dove i Vigili del Fuoco hanno effettuato diversi interventi. A Roma si segnalano ritardi di voli nazionali ed internazionali all'aeroporto di Fiumicino per maltempo. Soppressi anche alcune collegamenti con le Isole Pontine.

Proprio a causa del maltempo il comune di Napoli ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di oggi, 20 novembre. Scuole chiuse anche in zone della Sardegna, dove è attivata un'allerta meteo di colore giallo. Maltempo anche in Calabria: una tromba d'aria ha investito un treno nella zona di Crotone frantumando alcuni finestrini. Ci sono stati alcuni feriti lievi.

La situazione meteo migliorerà già da domani su tutto il territorio italiano, anche se saranno ancora possibili precipitazioni.

Pubblicità