Ancora tanto caldo, occhio a venerdì 14 giugno

Continua a far caldo sull'Italia: occhio in particolar modo a venerdì 14, quando le temperature massime saranno molto alte in certe aree del Centro-Sud.

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 12 Giu 2019 - 11:28 UTC

Il caldo sta interessando l'Italia centro-meridionale da giorni, mentre il Nord è stato interessato da temporali e temperature più miti. A livello europeo continuiamo ad avere un'area ciclonica centrata sul nord-ovest della Francia, in particolare sulla Normandia. Di conseguenza abbiamo temperature più basse della media su zone della Spagna centro-settentrionale e sui Pirenei è tornata la neve a quote relativamente basse.

La situazione in Europa

A est della depressione situata sulla Francia si innalza un promontorio anticiclonico, responsabile della risalita di aria calda dall'Africa del nord. Ecco spiegate le alte temperature che viviamo questi giorni sull'Italia centro-meridionale. L'Italia del nord è invece influenzata dalla zona depressionaria che spiegavamo prima, con temperature più basse e fenomeni temporaleschi.

Ancora caldo

Nei prossimi giorni lo scenario previsto è questo: avremo una ulteriore risalita di aria calda sulle regioni centro-meridionali. Il giorno peggiore al momento sembra essere venerdì 14 giugno, quando le temperature massime supereranno la barriera dei 35°C sulla fascia tirrenica, in Sardegna ed altre aree dell'Italia centrale e meridionale. A riguardo, può essere interessante consultare le mappe meteo di temperatura sul territorio italiano.

Il 14 giugno una giornata molto calda in certe zone d'Italia

Il 14 giugno avremo una massima di 36°C a Roma, 37°C a Firenze, e addirittura 39°C a Sassari e 38°C a Foggia. Tanto caldo nella Sicilia interna occidentale, nella Puglia settentrionale, nel Lazio, in Toscana, nella Sardegna occidentale.

Poi le cose potrebbero cambiare nel fine settimana, ma approfondiremo domani con il previsionale per il week end. Intanto, si possono consultare le mappe previsionali, con dettaglio e con tanti diversi layer (temperatura, precipitazioni, nuvolosità, vento, eccetera), i modelli, i satelliti, i radar. Tutto sul nostro sito. Infine, si può scaricare la App di Meteored ed avere così sul proprio cellulare tutte le informazioni meteo in tempo reale.

Pubblicità