Nevicate storiche in Grecia e Turchia, ecco i video!

La tempesta Elpis, così chiamata dal Servizio meteorologico greco (EMY), sta "congelando" diverse città della Grecia, lasciando temperature inferiori a 0ºC e molta neve, anche al livello del mare. In Turchia, dove sono morte almeno tre persone, le bufere di neve hanno causato molti problemi. Guarda le immagini!

Negli ultimi giorni, paesi dell'Europa sud-orientale come Grecia e Turchia sono stati duramente colpiti dal freddo e dalla neve. In Grecia, questo episodio di maltempo, chiamato tempesta Elpis dal servizio meteorologico greco (EMY), sta “congelando” diverse città del paese, con temperature inferiori a 0ºC e molta neve. Nella capitale, Atene, la neve, sempre più fitta, si è rapidamente posata sulle colonne di marmo dell'antica Acropoli. L'evento meteorologico diventa ancora più impressionante perché la neve cade al livello del mare, in luoghi come Santorini, Mykonos, Syros, Naxos, Tinos e Andros.

Le isole greche sono state coperte di neve da domenica 23, un evento molto raro. Secondo la gente del posto, l'ultima volta che questa quantità di neve è caduta nelle Cicladi è stato diversi decenni fa. Le regioni della Grecia settentrionale e centrale sono le più colpite dalle condizioni meteorologiche estreme, che riguarderanno il Paese fino almeno a martedì 25 gennaio.

Secondo EMY, è prevista neve anche sulle pianure del Paese, compresa la regione dell'Attica. Le caratteristiche principali della seconda incursione della Tempesta Elpis saranno temperature molto basse, abbondanti nevicate - anche nelle zone basse della Grecia settentrionale e orientale, nonché nelle isole dell'Egeo - con venti forti fino a 85 km/h. Le scuole e i centri di vaccinazione contro il covid-19 in Attica rimarranno chiusi almeno fino ad oggi, 25 gennaio, per precauzione. In Turchia, come previsto, la neve ha causato numerosi problemi.

Le regioni settentrionali e occidentali della Turchia hanno continuato a "combattere" contro la neve sin dal fine settimana per un fronte che la scorsa settimana ha colpito altre parti del Paese. Grande caos nelle città con il traffico in tilt. A Istanbul, tre persone sono morte in un incidente d'autobus domenica, mentre altre 18 sono rimaste ferite quando un autobus è andato fuori controllo a causa della neve e del ghiaccio sulla strada. A Istanbul le nevicate continueranno fino a metà settimana e le università e gli altri servizi pubblici rimarranno chiusi per due giorni. Il passaggio sul Bosforo è stato temporaneamente chiuso a causa della ridotta visibilità.