Atene sommersa da una storica nevicata: i video!

Continui rovesci e temporali di neve si sono abbattuti nella giornata di ieri sulla capitale greca. Colpita anche la vicina Turchia. Una selezione di video!

L’ondata di freddo che le scorse ore ha sfiorato le nostre regioni meridionali ha colpito in pieno la Grecia e la Turchia, regalando scenari mozzafiato. La città di Atene, nella giornata di ieri, è stata interessata da una lunga serie di rovesci e temporali di neve, che l’hanno letteralmente seppellita. Soprattutto i quartieri collinari della capitale greca, dove il manto nevoso ha raggiunto altezze considerevoli, fino a oltre 20-25 cm di neve fresca. I fiocchi si sono spinti fino al porto del Pireo, dove la temperatura si è avvicinata ai +0°C sul livello del mare.

Le immagini spettacolari dell’Acropoli innevata hanno fatto il giro del mondo. Ma per gli ateniesi quella di ieri è stata una giornata di grandissimi disagi, con strade urbane e autostrade totalmente paralizzate dalle nevicate. Queste abbondanti nevicate sono state prodotte dal progressivo afflusso di masse d'aria gelide, in sfondamento dai Balcani, che si sono versate sopra le più tiepide acque superficiali del mar Egeo.

A contatto con la più calda superficie del mare, l’aria gelida si è subito scaldata nei bassi strati, mentre in quota continuava a conservare le sue caratteristiche gelide, con isoterme vicine i -40°C in media troposfera (circa 1500 metri). Ciò ha instabilizzato la massa d’aria fredda, favorendo lo sviluppo di bande nuvolose cumuliformi (clouds street), di forma lineare, che hanno prodotto temporali e rovesci di neve, capaci di spingersi verso l’Attica e la zona di Atene, fin sul livello del mare.