ilmeteo.net

Maltempo, alluvione lampo in Irpinia: auto trascinate via dall'acqua

Maltempo, alluvione lampo a Monteforte Irpino dopo un violento temporale. Centinaia di segnalazioni in tutta la Campania per i forti temporali, con vento forte e grandine. Ancora allerta meteo il 10 agosto in diverse regioni del centro-sud Italia per temporali pomeridiani.

Come da previsioni, nel pomeriggio di martedì 9 agosto ci sono stati violenti temporali nell'Italia centro-meridionale, con nubifragi localmente intensi, grandinate e anche trombe d'aria. Critica la situazione a Monteforte Irpino, comune alle porte di Avellino, dove si è verificata un'alluvione lampo che fortunatamente non ha causato feriti. Le violente precipitazioni cominciate poco dopo le 16.30, riporta l'ANSA, hanno messo in ginocchio le zone alte del comune ed un fiume d'acqua e fango ha invaso alcune strade cittadine, come si vede nell'impressionante video qui sotto.

Numerose auto che erano parcheggiate in strada sono state trascinate per centinaia di metri. "Non uscite di casa se non per urgentissimi motivi", ha scritto sui social il sindaco, Costantino Giordano.

Numerose squadre dei Vigili del Fuoco di Avellino hanno lavorato per ore per evacuare persone rimaste bloccate nel fango. Il comune era stato già duramente colpito due anni fa, dall'alluvione del settembre 2020.

Il maltempo ha causato numerosi problemi anche in altre parti della Campania, e ci sono stati oltre 200 interventi dei Vigili del Fuoco nella regione: 80 interventi ad Avellino, 60 a Benevento, 90 a Caserta, per soccorsi a persone, allagamenti e rimozione di oggetti e alberi pericolanti. A Caserta si segnalano alberi caduti, transenne divelte e strade trasformate in torrenti impetuosi. Vicino Matera invece, in Basilicata, una forte grandinata ha imbiancato le strade.

Nella giornata del 9 agosto era stata diramata allerta gialla per temporali in undici regioni italiane del centro-sud. Il caldo dei giorni scorsi ha lasciato il passo a temperature più gradevoli, ma anche a fenomeni temporaleschi pomeridiani. Nella giornata del 10 agosto l'allerta gialla permane su 7 regioni del centro-sud e si prevede la formazione di nuovi temporali pomeridiani dal Lazio fino alla Sicilia. Stavolta sarà interessato maggiormente il versante tirrenico.