ilmeteo.net

Meteo, arrivano i temporali ma il caldo resta: quanto durerà?

Allerta meteo in quattro regioni per rischio temporali, aria fresca da nord raggiungerà il nostro Paese nelle prossime ore e accentuerà l’instabilità atmosferica. Ecco le previsioni per il fine settimana e la tendenza per il mese di ottobre.

Autunno anomalo
Autunno temperato: temporali si, ma caldo anomalo.

La nuova settimana è iniziata all’insegna dell’instabilità atmosferica, con forti temporali associati a violente raffiche di vento che hanno spazzato diverse regioni, continua l’allerta meteo della protezione civile che domani 29 settembre interesserà Lombardia, alto Piemonte, Calabria e Sicilia.

Allerta meteo in quattro regioni: previsti temporali e criticità per rischio idraulico

Allerta meteo di colore giallo relativa ad ordinaria criticità per temporali sul versante tirrenico della Sicilia da Palermo a Messina, coinvolto anche tutto il settore orientale della regione e le aree alpine e prealpine della Lombardia, compresa l’area dei laghi, allerta meteo per rischio idrogeologico su alto Piemonte con particolare riferimento all’area di Verbania e Domodossola, allerta meteo per rischio idraulico in Calabria.

Questo tipo di allerta meteo prevede ordinaria criticità per il possibile innalzamento dei fiumi, la possibile esondazione di corsi d’acqua, allagamenti di sottopassi, tunnel, seminterrati e pianterreni, caduta di rami e alberi, fulminazioni, strade e ferrovie interrotte, interruzione dei servizi di acqua luce, gas e telefonia, cadute massi e possibili colate di fango o smottamenti.

Previsioni meteo 29 settembre: temporali sulle Alpi, caldo anomalo da Nord a Sud

Le previsioni meteo per mercoledì 29 settembre vedono il persistere di un promontorio di alta pressione sull’Italia che determinerà generali condizioni di bel tempo quasi ovunque ad eccezione dell’arco alpino, dove fin dal mattino si formeranno dei temporali che risulteranno più frequenti sul settore orientali, mentre i settori tirrenici di Calabria e Sicilia vedranno ancora molte nubi con rischio di piogge.

Le temperature si manterranno su valori ben al di sopra della media del periodo con massime che raggiungeranno i 28°C sulla pianura emiliana e i 30°C nelle zone interne di Toscana, Lazio e Sicilia.

Previsioni meteo 30 settembre: Temperatura in calo e forti temporali.

Le previsioni meteo per giovedì 30 settembre vedono un rapido aumento della nuvolosità su Triveneto ed Emilia Romagna con locali piovaschi ed un abbassamento delle temperature, soffieranno venti di Bora sull’alto Adriatico che abbasseranno temporaneamente le temperature.

Da segnalare una forte instabilità atmosferica in Appennino con frequenti temporali che colpiranno il settore centrale e soprattutto la Calabria, su quest’ultima regione i fenomeni risulteranno di forte intensità con possibili accumuli pluviometrici significativi in poco tempo.

Previsioni meteo venerdì 1 ottobre: maltempo in Sicilia, soleggiato altrove.

Le previsioni meteo per venerdì 1 ottobre vedono una rimonta dell’alta pressione che determinerà generali condizioni di tempo stabile e soleggiato quasi ovunque, mentre la Sicilia sarà interessata da un’intensa fase di maltempo ed il cielo si presenterà molto nuvoloso o coperto con frequenti piogge e violenti temporali.

Si prevede Scirocco sul Canale di Sicilia, mentre sul resto del Paese venti in attenuazione.

Previsioni meteo weekend: maltempo sabato in Sicilia, domenica temporali in Liguria

Le previsioni meteo per il weekend vedono un sabato caratterizzato da generali condizioni di bel tempo su gran parte del Paese con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, una scarsa ventilazione e mari poco mossi. Il maltempo insisterà sulla Sicilia con piogge e temporali alimentati dai venti di Scirocco. Le temperature si abbasseranno leggermente al Nord-Ovest, pur rimanendo ben al di sopra della media del periodo

Domenica 3 ottobre una perturbazione atlantica raggiungerà il nord Italia ed il medio versante tirrenico, bassa pressione ad ovest della Sardegna che richiamerà venti di Scirocco su Adriatico e Tirreno determinando un nuovo ulteriore aumento delle temperature quasi ovunque, ad eccezione di Piemonte, ovest Lombardia e Friuli Venezia Giulia dove si prevedono piogge e temporali.