Da domani migliora anche al Sud, ma attenzione al fine settimana

Il maltempo sta colpendo in queste ore il sud, in particolare la Calabria dove è attiva un’allerta rossa della Protezione Civile. Allagamenti in Abruzzo. Da domani miglioramento, ma nel fine settimana…

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 23 Ott 2018 - 02:09 UTC
allerta-meteo-maltempo
Il maltempo darà una tregua fino a venerdì. Poi, attenzione agli sviluppi per il fine settimana.

Ancora maltempo sulle regioni del Sud Italia per la presenza di una vasta area ciclonica che sta portando piogge molto intense specie sulla Calabria. Il maltempo segue di poche ore il brusco abbassamento delle temperature su tutta l’Italia, che ha portato a situazioni eccezionali come la grandinata di Roma, un evento meteo la cui notizia ha fatto il giro del mondo.

Allerta rossa in Calabria, prima neve sull'Appennino centro-meridionale

Oggi in Calabria, specie sul versante ionico, è attiva un’allerta rossa della Protezione Civile per fenomeni meteo molto intensi. Piove da ore nella regione e oggi le scuole resteranno chiuse in diversi comuni fra cui quello di Catanzaro e Lamezia. Situazione particolarmente critica nell’area ionica e nel Basso Tirreno per le piogge insistenti, che arrivano dopo un ottobre già segnato dal maltempo.

Anche la Basilicata e la Puglia sono state interessate da forte maltempo nelle ultime ore, come la Sicilia, dove il comune di Piazza Armerina (Enna) chiederà lo stato di calamità a seguito del temporale del 21 pomeriggio che ha causato allagamenti. In Abruzzo ancora scuole chiuse a Pescara: nella regione ha piovuto molto nella giornata di ieri e ci sono stati allagamenti e piene dei corsi d'acqua. Sulle montagne della regione è tornata anche la neve, con accumuli fino a 25 centimetri a Ovindoli (L’Aquila). Prima neve anche sugli Appennini fra Umbria e Marche, sui Sibillini e sulle montagne del Molise, nel Matese.

La situazione meteo è destinata a migliorare nel corso della giornata di oggi, 23 ottobre, per il progressivo allontanarsi della perturbazione.

Il tempo nei prossimi giorni

Nei prossimi giorni la situazione meteo, che è già tornata stabile sulle regioni del centro-nord, migliorerà anche al sud. Mercoledì 24 e giovedì 25 ottobre avremo tempo generalmente soleggiato e mite sull’Italia, con temperature massime che torneranno ad aumentare. In alcune città del nord, come Milano e Torino, le massime si posizioneranno intorno ai 24-25°C (a Milano potranno raggiungere i 27°C). Clima mite anche a Bologna (25°C), Firenze (23°C) e Roma (23°C).

Attenzione al fine settimana: forte maltempo sull'Italia? E neve sulle Alpi...

I modelli meteo già disegnano uno scenario ben diverso per il fine settimana. Potremmo trovarci di fronte ad un importante episodio di maltempo autunnale, con piogge anche molto abbondanti sul paese ed un nuovo abbassamento delle temperature. Sulle Alpi potrebbe tornare la neve già da sabato 27, con la prima nevicata importante dell'autunno 2018.

meteo-mappe-ECMWF
I modelli meteo ECMWF iniziano a disegnare uno scenario di forte maltempo per il fine settimana.

A seguire, le piogge investirebbero con intensità molte regioni del centro-nord, con accumuli pluviometrici molto importanti. Ci teniamo a sottolinearlo, i modelli sono anche soggetti ad una elevata incertezza, mancano diversi giorni e torneremo su questo possibile importante episodio di maltempo con aggiornamenti. Vi terremo aggiornati sul sito, intanto si possono consultare i modelli e le mappe meteo.

Pubblicità