Previsioni meteo: ancora maltempo al nord-ovest, bel tempo al sud

Nuovi rovesci e temporali in settimana colpiranno le regioni di nord-ovest e la Liguria, giovedì nuovo peggioramento fra Sardegna e regioni tirreniche. Ecco le previsioni meteo per questa settimana.

Daniele Ingemi Daniele Ingemi 21 Ott 2019 - 15:09 UTC
maltempo-italia-ottobre
Questa settimana ancora pioggia nelle regioni del nord-ovest. Poi, da giovedì, peggioramento anche in Sardegna e sulle aree tirreniche.

Quella in arrivo sarà senza dubbio una settimana da monitorare con molta attenzione. La situazione sinottica sull’area euro-atlantica continua ad essere dominata da una vasta saccatura che dal mar del Nord si dilunga fino al Portogallo e al sud della Spagna. Tale saccatura è alimentata lungo il suo bordo occidentale dalla discesa di aria molto fredda d’origine polare marittima.

Ancora maltempo al nord-ovest

Questa saccatura atlantica nel corso della giornata odierna si muoverà ulteriormente verso levante, spostandosi in direzione dell’Europa centrale e del Mediterraneo centro-occidentale, condizionando lo stato del tempo sull’Italia per l’attivazione di un umido e più mite flusso meridionale nei bassi strati che ammasserà nubi, a tratti anche piuttosto compatte, sulle regioni settentrionali e in Liguria, che nel corso della mattinata daranno luogo a precipitazioni da sparse a diffuse, anche di forte intensità.

Martedì residui rovesci al nord-ovest, soleggiato altrove

Il flusso umido dai quadranti meridionali, attivo lungo il lato ascendente della saccatura oceanica, causerà al mattino piogge e residui rovesci sul Piemonte e sul Ponente Ligure, dove saranno possibili dei rovesci di stampo temporalesco. La fenomenologia tenderà ad attenuarsi nel corso della giornata, con residue piogge nel pomeriggio solo su basso Piemonte e Liguria occidentale.

Qualche nube sarà presente sulla pianura Padana occidentale, fra Lombardia e Emilia. Sul resto del territorio nazionale avremo ampie schiarite e tempo maggiormente soleggiato, in un contesto climatico piuttosto caldo per il periodo, specie al centro-sud, in Sicilia e Sardegna.

Mercoledì nuovo peggioramento al nord-ovest

Dalla mattinata di mercoledì 23 ottobre, un nuovo peggioramento coinvolgerà le regioni nord-occidentali, con l’arrivo delle prime piogge sul basso Piemonte e sull’ovest Liguria, in intensificazione dalla seconda parte del giorno, con rischio rovesci fra Ponente Ligure e basso Piemonte.

Nubi in aumento anche sulla Sardegna e alla Toscana, con piogge e successivamente temporali che interesseranno soprattutto la Sardegna. Qualche pioggia, per lo più debole, nel corso della serata potrebbe bagnare la Lombardia, l’ovest Emilia e la Toscana.

Molto mite al centro-sud

Ancora tempo stabile e soleggiato sulle rimanenti regioni, con ampie porzioni di cielo sereno e pochi addensamenti. Ancora molto mite al centro-sud, con punte di oltre +26°C +27°C.

Giovedì forte maltempo in Sardegna

Fin dall’inizio di giornata ancora maltempo al nord-ovest, con piogge e rovesci al nord-ovest e sulla Sardegna, dove sono attesi dei fenomeni di forte intensità, anche con il rischio di forti temporali e nubifragi. Fra tardo pomeriggio e sera l’ondata di maltempo si sposterà verso le regioni tirreniche, dove sopraggiungeranno dei rovesci e dei temporali, localmente intensi. Dovrebbe andare meglio sulle regioni adriatiche e all’estremo sud, ma con tendenza a successivo aumento della copertura nuvolosa.

Pubblicità