ilmeteo.net

Clima, 2022 da codice rosso in Italia: boom di eventi meteo estremi

Il 2022 fa registrare un boom di eventi meteo-climatici estremi in Italia secondo il report di Legambiente pubblicato oggi, proprio mentre il Centro-Nord viene colpito da forti temporali con vittime. L'associazione denuncia la scarsa presenza della crisi climatica nel dibattito elettorale prima del voto del 25 settembre.

eventi meteo estremi
In Italia record di eventi meteo estremi negli ultimi 10 anni, secondo l'ultimo rapporto di Legambiente.

L'Italia è sempre più soggetta ad eventi climatici estremi. Nubifragi violentissimi, trombe d’aria, downburst, ondate di calore frequenti e prolungate, forti siccità e grandinate sono ormai in forte aumento, colpendo soprattutto le aree urbane e causando danni ai territori. È quanto ha denunciato l'associazione Legambiente presentando, il 19 agosto, i nuovi dati aggiornati della mappa del rischio climatico, nell’ambito dell’Osservatorio Cittàclima.

I dati vengono presentati proprio mentre il forte maltempo investe il Centro Nord, con vittime e gravi danni dalla Toscana al Veneto causati da violenti temporali e raffiche di vento fortissime. Nei giorni scorsi era stato colpito anche il Sud, con alluvioni lampo.

Da gennaio a luglio 2022, riporta Legambiente, si sono verificati in Italia 132 eventi climatici estremi, numero più alto della media annua dell’ultimo decennio. Preoccupante anche il dato complessivo degli ultimi anni: dal 2010 a luglio 2022 nella Penisola si sono verificati 1318 eventi estremi.

Da gennaio a luglio 2022, riporta Legambiente, si sono verificati in Italia 132 eventi climatici estremi, numero più alto della media annua dell’ultimo decennio. Preoccupante anche il dato complessivo degli ultimi anni: dal 2010 a luglio 2022 nella Penisola si sono verificati 1318 eventi estremi.

Gli impatti più rilevanti ci sono stati in 710 comuni italiani. Nello specifico in questi anni si sono registrati 516 allagamenti da piogge intense, 367 danni da trombe d’aria, 157 danni alle infrastrutture da piogge, 123 esondazioni fluviali (con danni), 63 danni da grandinate, 55 danni da siccità prolungata, 55 frane da piogge intense, 22 danni al patrimonio storico, 17 temperature estreme in città/ondate di calore.

Aumentano gli eventi meteo estremi in Italia, 2022 da codice rosso

"Il 2022 in fatto di eventi climatici estremi – spiega Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente – è da codice rosso. Chi si candida a governare il paese per i prossimi 5 anni - aggiunge - dovrebbe esplicitare quali soluzioni vuole mettere in campo per fronteggiare la crisi climatica, una delle principali emergenze planetarie che rischia di mettere in ginocchio l'intero Pianeta.

Legambiente denuncia anche che l'Italia continua ad essere l’unico dai grandi paesi europei ad essere sprovvisto di un piano nazionale di adattamento al clima in bozza dal 2018. "Non si possono continuare a rincorrere le emergenze senza una strategia, al prossimo governo chiediamo politiche innovative e interventi puntali”, ha spiegato Ciafani.