ilmeteo.net

Temporali e downburst colpiscono duramente il centro-nord Italia: i video

Una forte ondata di maltempo nelle ultime ore ha travolto il centro-nord, con forti temporali, nubifragi e violente raffiche di vento. Si segnalano molti feriti e purtroppo due vittime in Toscana.

Purtroppo, come previsto, il maltempo è tornato a colpire molto duramente il centro-nord, con fenomeni veramente violenti, che stanno causando molti danni e disagi. La situazione peggiora la ritroviamo in Toscana, nel nord della regione, colpita da un esteso sistema convettivo a mesoscala, che ha causato nubifragi e forti temporali, accompagnati da grandine e violente raffiche di vento (oltre i 100 km/h). L'MSC ( Mesoscale Convective System) responsabile della violenta ondata di maltempo, raggiunte le coste del levante ligure e dell'alta Toscana, è evoluto in un pericoloso MCV (Mesoscale Convective Vortex), capace di "autorigenerarsi" sopra le calde acque del mar Ligure.

Le fortissime raffiche di vento lineari che hanno interessato inizialmente la costa del levante ligure, ed in seguito pure Versilia e le coste più settentrionali della Toscana, per scavalcare l’Appennino, e raggiungere pure l’Emilia-Romagna, erano collegate ai “downbursts” dell’esteso temporale.

Le aree maggiormente colpite sono quelle di Marina di Carrara, dove le fortissime e turbolenti raffiche di vento lineare hanno sradicato decine di grossi alberi, e divelto i tetti di diverse abitazioni. Queste forti raffiche di vento si sono poi spostate verso le provincie di Pistoia e Lucca, seminando danni e tanti disagi.

Purtroppo nella località di Sorbano del Giudice, nei dintorni di Lucca, e nella zona di La Malfa, a Carrara, due persone, rispettivamente un uomo e una donna, sono morti, schiacciati dalla caduta di un albero sulle loro auto. Molti anche i feriti, alcuni in gravi condizioni, si registrano sempre in Versilia e nella zona di Lucca, duramente colpita da questo “downburst”.

Danni ingenti anche in Emilia, dove il temporale è stato accompagnato da grandine, nubifragi e fortissime raffiche di vento, che hanno prodotto notevoli danni. Soprattutto nel modenese e nel ferrarese, dove si sono registrati danni e disagi, in seguito ad allagamenti, alberi sradicati e qualche tetto scoperchiato.

Molti gli interventi dei vigili fuoco, allertati dai cittadini. A Boara, nel ferrarese, una gru è caduta su alcune villette a schiera. Per fortuna non ci sono feriti ma le abitazioni verranno evacuate.