ilmeteo.net

In Italia sono previste due spettacolari eclissi di Sole, ecco quando

Bisognerà pazientare qualche anno, poi potremo assistere in Italia a due spettacolari eclissi di Sole: una sarà parziale ma con una percentuale di oscuramento quasi totale, l'altra sarà totale nell'estremo sud del paese. Ecco quando, e da dove si potranno vedere!

eclissi-sole
L'eclissi di Sole totale e parziale con ampio oscuramento darà spettacolo sull'Italia tra pochi anni.

Ogni volta che in qualche parte del mondo si verifica una eclissi solare viene da domandarsi: quando ce ne sarà una visibile in Italia? Il 4 dicembre, ne abbiamo parlato qui, una eclissi di Sole totale sarà visibile dall'Antartide, con grandi difficoltà logistiche per il suo avvistamento, sia per la difficoltà di raggiungere quelle terre sia per le condizioni meteorologiche avverse. Ma quando potremo goderci questo spettacolo dall'Italia? La buona notizia è che potremo farlo tra pochi anni, prima della fine di questo decennio!

Lo spettacolo dell'eclissi solare in Italia tra pochi anni!

Le date da segnare sui nostri calendari sono due. La prima è quella del 12 agosto 2026, la seconda è il 2 agosto del 2027. Ci saranno anche altri eventi, uno ad esempio nel 2022, e ne abbiamo parlato più dettagliatamente in un altro articolo. Andiamo a vedere intanto cosa accadrà in questi due giorni, e da dove saranno visibili le eclissi solari.

L'eclissi solare del 12 agosto 2026

Quella del 12 agosto 2026 sarà la prima eclissi totale visibile nel continente europeo dall'11 agosto 1999. Il luogo migliore per vederla sarà la Spagna, unico paese dell'Europa continentale in cui sarà totale. E in Italia? Nel nostro paese l'oscuramento sarà parziale ma comunque molto importante, superando nelle regioni del Nord una percentuale del 90% (è il caso del Piemonte e della Val d'Aosta).

Ma anche nelle regioni centrali, da Firenze fino a Roma, lo spettacolo sarà assicurato, con oltre il 50% del disco solare coperto. Chi avrà la fortuna di passare l'estate in Spagna potrà invece assistere a una eclissi solare totale: città spagnole come Oviedo, Valencia e Saragozza, ma anche le Baleari, sprofonderanno nella notte prima del tramonto a causa dell'oscuramento totale del Sole.

Un anno dopo, il bis: l'eclissi del 2 agosto 2027

Neanche un anno dopo, un nuovo grande spettacolo sarà visibile dall'Europa del sud, ed anche dall'Italia. Sarà l'eclissi del 2 agosto 2027, e stavolta le aree dove lo spettacolo sarà maggiore saranno quelle della Spagna, del Portogallo e dell'Italia meridionali. Spettacolo anche nell'Africa settentrionale, dal Marocco alla Tunisia. La notte scenderà sull'Andalusia, da Malaga a Cadice, ma anche a Siviglia (98% di oscuramento) e Granada (99%). In Portogallo spettacolo a Lisbona, con oltre il 92% di oscuramento, e nella regione dell'Algarve (oltre il 98%).

In Italia l'oscuramento del disco solare supererà il 90% in Sicilia (92% ad Agrigento e Siracusa), e calerà la notte sull'isola di Lampedusa (totale oscuramento). Lo spettacolo però sarà assicurato anche più al nord, da Napoli a Roma, dove il Sole verrà oscurato per oltre il 74%.

Altre date?

Altre date da segnare sono quella del 25 ottobre 2022 (eclissi solare parziale visibile dall'Italia con oscuramento intorno al 20% nelle aree più orientali), quella del 1° giugno 2030 visibile soprattutto dalla Grecia ma anche nel sud dell'Italia, in particolare da Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. E ancora, quella del 5 novembre 2059, con una grande spettacolo sulla Sardegna dove sarà totale.