Eruzione del Monte Semeru: panico, morti e feriti in Indonesia

Il vulcano del Monte Semeru ha eruttato in Indonesia generando una gigantesca colonna di fumo e cenere. Ecco le ultime notizie ed alcuni video.

Il monte Semeru, un vulcano nella provincia di Giava orientale, in Indonesia, è esploso lo scorso sabato 4 dicembre con una eruzione che ha generato una gigantesca colonna di fumo e cenere. Migliaia di persone in preda al panico hanno lasciato la regione. L'eruzione ha finora causato almeno un morto e 41 feriti, ha detto il vice capo del distretto di Lumajang Indah Masdar in una conferenza stampa a Jakarta. Due distretti della Giava Orientale sono stati gravemente colpiti dall'eruzione del vulcano. La presenza di cenere vulcanica e l'odore di zolfo è diventata evidente intorno alle 15:00, ora locale, ha riferito l'Osservatorio del vulcano Monte Semeru. Le nuvole di cenere calda si sono mosse verso un villaggio, Sapitarang, nel distretto di Pronojiwo.

Le immagini mostrano una enorme nube di fumo e cenere che ha raggiunto i 15.000 metri di quota e ha persino bloccato la luce del sole, trasformando il giorno in notte. L'Indonesia si trova tra due placche continentali in quello che è noto come l'Anello di Fuoco, una fascia attorno al bacino dell'Oceano Pacifico con una intensa attività tettonica e vulcanica, con frequenti terremoti e con numerosi vulcani. Il monte Semeru è un vulcano attivo ed è anche la montagna più alta dell'Indonesia.