StoreWindows10

Il modello europeo (ECMWF) di libero accesso in Italia mediante Ilmeteo.net

Il modello di previsione europeo, considerato il più completo e affidabile dalla comunità scientifica, si può ora consultare liberamente in Italia grazie a  Ilmeteo.net.

Natalia Cristiano Natalia Cristiano 28 Ago 2017 - 13:08 UTC


Modello di previsione europeo
Dettagli della sezione dedicata all' ECMWF sul Ilmeteo

                                      

Ilmeteo.net ha ottenuto i diritti per mostrare pubblicamente uno dei migliori modelli di previsione meteo esistenti nel mondo. Il modello europeo (ECMWF) nelle prossime settimane sarà disponibile su tutte le sezioni della web e due volte al giorno offrirà le ultime proiezioni sul tempo previsto (00h e 12H).

 Marcos Molina, físico e meteorologo specializzato in programmazione del Dipartimento di Meteorología di Ilmeteo.net, ha lavorato negli ultimi 2 mesi sulla versione ECMWF visibile nella web. “È il modello globale con più risoluzione e qualità tra quelli esistenti attualmente. Possiede un punto ogni 9 kilometri di distanza, a differenza del nordamericano in cui i punti sono separati da 25 kilometri", afferma Molina puntualizzando che “nella comunità scientifica si considera il più completo e affidabile". 

Per determinare se un modello è il più affidabile, si deve mettere a confronto con quelli di altri centri mediante un sistema di valutazione molto rigido. Il verdetto finale è in mano dell' Organizzazione Meteorologica Mondiale che considera il ECMWF lider nel settore. Da adesso in poi in Italia sarà possibile consultare liberamente tutte le sue variabili. 

Il modello europeo sarà presente in tre sezioni. La prima è quella delle previsioni per località. Ogni paese e città avrà le proprie previsioni di temperatura, sensazione termica, umidità relativa, pressione, indice ultravioletto, nuvolosità e quota neve, sostenuta dal ECMWF.Si potranno consultare anche dati astronomici sul sole e la luna. 

Un'altra sezione presenterà mappe navigabili con tutte queste variabili con cui l'utente potrà interagire per conoscere le previsioni di qualsiasi angolo del pianeta.  “Sono già disponibili nelle versioni di Honduras, Cile e Spagna, ma si mostreranno in tutti o nostri portali nei prossimi giorni”, annuncia Marcos Molina.

E per ultimo, il modello europeo si mostrerà nella sezione "modelli" in cui gli utenti più esperti potranno fare le proprie previsioni. In questa sezione saranno presenti mappe di precipitazioni, pressione, nuvolosità, neve, temperature, vento e geopotenziali dei diversi strati della troposfera.

“Stiamo lavorando sulla probabilità di precipitazione per località,  nuove mappe a pagina completo e nella sezione di modelli su mappe di altri paesi e province: grandi, in versione migliorata e con più variabili",  rivela il físico.