I canali dei Paesi Bassi si sono ghiacciati per il freddo: i video!

Negli ultimi giorni i canali dei Paesi Bassi si sono ghiacciati per il freddo intenso, con temperature di diversi gradi sotto zero. Molte persone ne hanno approfittato per pattinare, come da antica tradizione del paese.

Il freddo che sta interessando l'Europa da diversi giorni ha fatto gelare i canali dei Paesi Bassi. Le temperature eccezionalmente basse hanno portato alla formazione di un grosso strato di ghiaccio e molte persone ne hanno approfittato per pattinare. La gelida gelata invernale che attanaglia i Paesi Bassi ha creato anche alcuni problemi alla viabilità. Autobus e tram hanno avuto parecchie difficoltà in molte città olandesi.

Con temperature sotto lo zero che si prevede dureranno ancora diversi giorni, la febbre del ghiaccio ha invaso la nazione. La possibilità di pattinare sui canali ghiacciati è stata per alcuni una gradita tregua dalle tristi notizie sulla pandemia. Ha rappresentato anche una sfida per le autorità, che cercano di far rispettare le regole di distanziamento fisico.

Il pattinaggio sul ghiaccio nei Paesi Bassi è una passione nazionale, ed anche una antica tradizione. Il paese ospita da oltre un secolo la "Elfstedentoch", una gara di 200 chilometri su ghiaccio naturale che attraversa 11 paesi e città (il termine significa infatti "tour delle 11 città"). L'ultima edizione di questa gara si è tenuta l'ultima volta nel 1997.

Le temperature gelide dovrebbero durare per tutto il fine settimana e forse più a lungo, secondo le ultime previsioni.