ilmeteo.net

Allerta meteo, forti temporali in undici regioni: peggioramento imminente

Allerta meteo per la giornata di oggi in undici regioni per forti temporali, grandine e rischio idrogeologico, apice dell'ondata di caldo al Sud e su medio Adriatico con temperature fino a 40°C. Nel weekend cambia tutto: anticiclone delle Azzorre con forte Maestrale, ma tempo stabile e clima gradevole.

Violento temporale si abbatte su Milano
Allerta meteo arancione in Lombardia e Veneto per violenti temporali e rischio idrogeologico

La giornata di oggi giovedì 18 agosto sarà caratterizzata da forte maltempo al Nord in rapida estensione a Toscana, Umbria e Marche dove è stata emessa allerta meteo dalla Protezione Civile, mentre al Sud raggiungeremo oggi l’apice di questa nuova ondata di calore con temperature vicine ai 40°C in Calabria, Basilicata, Abruzzo e Molise, localmente superiori in Sicilia e Puglia.

Allerta meteo della Protezione civile per forti temporali in undici regioni

La Protezione civile ha emesso allerta arancione relativa a moderata criticità per l’intera giornata odierna su Veneto e Lombardia per rischio temporali, allerta gialla relativa ad ordinaria criticità per rischio idrogeologico e temporali sulle restanti regioni del Nord, Toscana, Umbria e Marche.

Intensa ondata di maltempo al Nord con gradinate, picco del caldo al Sud

In queste prime ore del mattino violenti temporali visibili dal radar meteo stanno colpendo Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia con associate forti raffiche di vento, grandinate e nubifragi.

La situazione è destinata a peggiorare nel corso delle prossime ore su tutto il Nord Italia, con particolare riferimento a Lombardia e Veneto, dove è stata diramata allerta arancione dalla protezione civile relativo a moderata criticità per rischio idrogeologico per la zona del Basso Brenta-Bocchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Po, Fissero-Tartaro-Canal Bianco e basso Adige e rischio temporali per entrambe le regioni.

Il maltempo interesserà oggi anche le restanti regioni del Nord con rischio nubifragi e grandine associati a forti colpi di vento in rapida estensione alla Toscana con coinvolgimento serale di Umbria, Marche e Lazio.

L’ennesima ondata di caldo eccezionale raggiungerà il suo apice oggi sulle regioni del Sud ed anche su Abruzzo e Molise con punte localmente superiore ai 40°C in Sicilia e Puglia, valori poco lontani da questa soglia su Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria.

Previsioni meteo 19 agosto: irrompe il Maestrale, crollo termico e temporali

Le previsioni meteo per venerdì 19 agosto vedono un forte Maestrale sulla Sardegna e sul canale di Sicilia con possibili mareggiate sulle coste esposte, le temperature subiranno una sensibile diminuzione che risulterà più marcata sulle nostre due isole maggiori e in montagna con rapido abbassamento dello zero termico al Centro e sul Nord-Est, dove si attenuerà l’ondata di caldo eccezionale, resisteranno temperature ampiamente superiori ai 30°C su Puglia e Basilicata.

Attenzione ai temporali che fin dal mattino colpiranno Triveneto, Lombardia, Emilia-Romagna e regioni del Centro con possibile formazione di trombe marine, grandine e forti raffiche di vento.

Il tempo migliore lo troveremo al Sud, dove avremo un ampio soleggiamento con tendenza ad aumento della nuvolosità su Sicilia e Calabria tirreniche, dove non si esclude la formazione di acquazzoni.

Weekend in salita, l’anticiclone delle Azzorre riporta il bel tempo

Le previsioni meteo per questo weekend vedono un deciso miglioramento delle condizioni del tempo al Centro e al Nord: il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso, ma soffieranno forti venti di Maestrale sulla Sardegna, mentre locali addensamenti interesseranno le zone di confine di Lombardia e Alto Adige, dove non si esclude qualche pioggia.

Sabato 20 agosto rischio pioggia su versanti tirrenici di Calabria Sicilia, ventoso ovunque con clima decisamente più gradevole e asciutto.
Domenica 21 agosto
il Maestrale la farà da padrone con forti raffiche su Mar di Sardegna, Canale di Sicilia, basso Tirreno, medio e basso Adriatico e Ionio.

Il cielo si presenterà per lo più sereno al Centro Nord a parte locali addensamenti sulle zone alpine di confine con possibili brevi piovaschi, mentre al Sud nubi a tratti compatte porteranno piogge su Calabria tirrenica e Messinese.
Le temperature non saranno affatto basse, anzi in molti casi supereremo i 30°C, ma grazie alla ventilazione ed al clima asciutto il caldo sarà sopportabile.