Meteo, come sarà il mese di luglio?

Come ogni mese vediamo cosa dicono i modelli previsionali a lungo termine: come sarà il mese di luglio? Qual è la tendenza di temperatura e precipitazione per questo mese?

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 01 Lug 2019 - 09:03 UTC
mare-caldo
Come sarà il luglio del 2019 in Italia? Caldo, siccitoso...ecco cosa dicono i modelli a lungo termine.

Come ogni mese pubblichiamo le previsioni a lungo termine dei più grandi centri meteo mondiali. I modelli meteo mostrano la tendenza per le settimane a seguire. Non si tratta di previsioni meteo, ma di mappe di tendenza, che ci dicono se pioverà più o meno della media del periodo, e se farà più caldo o più freddo della media del periodo.

Luglio: più caldo della media

Secondo le mappe previsionali a lungo termine del centro europeo ECMWF, tutto il mese di luglio farà registrare temperature massime superiori alla media del periodo. La prima settimana, dal primo luglio al 7 luglio, si risente ancora della situazione vissuta negli ultimi giorni, con caldo record specialmente al centro-nord, ed in particolar modo al nord-ovest. Le massime saranno comunque più alte della media su tutta l'Italia. Stessa situazione per tutto il mese.

Questo è quello che dicono i modelli di tendenza a lungo termine. Se andiamo a vedere i modelli meteo ECMWF a scala europea, confermano anche per i prossimi giorni, e per tutta la prima metà di luglio, una situazione di stabilità sull'Italia. Unica zona soggetta ad instabilità sarà l'arco alpino, con possibili temporali. Poi, dopo l'8 luglio, le cose potrebbero complicarsi per le regioni settentrionali: i modelli a medio termine mostrano possibilità di piogge abbondanti sulle regioni settentrionali e su tutto l'arco alpino. Ma è ancora presto per questo: vi aggiorneremo man mano.

Precipitazioni: come sarà luglio?

I modelli a lungo termine ECMWF disegnano una tendenza con scarse precipitazioni per il mese di luglio, ed in generale la tendenza è di un luglio con meno precipitazioni della media. Occhio però alla settimana fra 8 e 14 luglio: le mappe ECMWF ipotizzano una tendenza con anomalia di precipitazioni positiva al nord, in particolar modo sulla Pianura padana: questo potrebbe riflettere una situazione di instabilità con temporali e piogge su queste regioni.

Anche il modello americano del NOAA suggerisce una anomalia positiva in termini di precipitazioni per il mese di luglio, soltanto nelle regioni del nord ed in particolare del nord-ovest.

Si tratta però, come dicevamo all'inizio, di tendenze. Per conoscere i dettagli meteo e l'evoluzione della situazione sull'Italia, meglio aspettare le previsioni dettagliate giorno per giorno, consultare le mappe ed i modelli pochi giorni prima, ed infine consultare i radar ed i satelliti per monitorare la situazione in tempo reale.

Sempre sul nostro sito si può scaricare la App di Meteored, disponibile sia per Android che per iOS, premiata nel 2016 come migliore app a livello mondiale e molto apprezzata da chi la usa.Trovi i link nella barra in fondo al sito.

Pubblicità