Previsioni Meteo: caldo fino a martedì, poi temporali e calo termico

L'estate settembrina ci terrà compagnia fino a metà settimana, da mercoledì aria più fresca causerà un calo generalizzato delle temperature, con temporali e venti sostenuti

Daniele Ingemi Daniele Ingemi 16 Set 2019 - 10:14 UTC

Mentre la vicina Spagna mediterranea ha dovuto fare i conti con una violenta ondata di maltempo, il nostro Paese continua a rimanere inglobato all’interno di una estesa cupola anticiclonica, che dall’entroterra nord-africano si elonga fino alla regione alpina, garantendo condizioni di tempo stabile, molto caldo e soleggiato ovunque.

Da mercoledì in arrivo un cambiamento

Questo tipo di tempo, piuttosto caldo e umido, ci dovrebbe tenere compagnia fino alle giornate di mercoledì e giovedì, stando alle ultime proiezioni dei principali centri di calcolo internazionali. Difatti, a partire dalla giornata di mercoledì 18 settembre, masse d’aria decisamente più fresche scivoleranno dalle pianure dell’Europa centro-orientale verso il medio-alto Adriatico, causando un brusco calo delle temperature.

Caldo e tempo stabile fino a martedì

La giornata di oggi, lunedì 16 settembre, e quella di domani, martedì 17 settembre, saranno caratterizzate da tempo stabile e soleggiato da nord a sud, in un contesto climatico caldo per il mese di settembre. Difatti continuerà a fare caldo su tutte le regioni e gli elevati tassi di umidità relativa contribuiranno a farci percepire valori un po’ più elevati rispetto alle temperature reali.

Mercoledì primi temporali al nord

A partire da mercoledì l’aria più fresca riuscirà a penetrare sulle nostre regioni settentrionali, sotto forma di sostenuti venti dai quadranti orientali, in uscita dal Golfo di Trieste e dalle coste di Istria e Dalmazia. Quest’aria molto fresca e più densa, contrastando con il “cuscinetto di aria calda e umida” presente al suolo (sollevando quest’ultima), rischia di determinare il rapido sviluppo di rovesci e temporali, che dal Friuli e dal Veneto si estenderanno al resto del nord.

Giovedì qualche temporale al centro-sud

Nella giornata di giovedì, mentre il tempo migliorerà velocemente sulle regioni settentrionali, con cieli che diverranno poco nuvolosi, rovesci e temporali, a carattere sparso, interesseranno le regioni centrali, dove si potranno verificare fenomeni localmente intensi, accompagnati pure da grandine e colpi di vento. Nel pomeriggio il maltempo si dovrebbe trasferire anche al sud peninsulare, con fenomeni temporaleschi sparsi.

Venerdì residua instabilità all’estremo sud

Da venerdì il tempo dovrebbe migliorare su tutte le regioni, con ampie schiarite e spazi soleggiati diffusi. Solo all’estremo sud e sulla Sicilia settentrionale insisterà in giornata un po’ di instabilità che potrebbe arrecare fenomeni temporaleschi a carattere sparso.

Calo delle temperature

L’arrivo di quest’aria più fresca avrà il merito di rimescolare l’aria nei bassi strati, favorendo un diffuso calo delle temperature che risulterà più marcato sulle regioni di nord-est. Altrove le temperature, pur perdendo quei -5°C, localmente -6°C, si porteranno in linea con le medie del periodo.

Pubblicità