ilmeteo.net

I fulmini sono estremamente importanti per l'atmosfera

I fulmini, oltre ad essere affascinanti e terrificanti, svolgono un ruolo estremamente importante nella pulizia dell'atmosfera. Secondo un nuovo studio, viene rivelato che questa capacità purificatrice del fulmine è molto maggiore di quanto si pensasse in precedenza.

fulmini
Secondo uno studio pubblicato su Science, i fulmini svolgono un ruolo molto importante nel cambiamento climatico.

I fulmini sono un fenomeno naturale affascinante e allo stesso tempo terrificante, che accompagna sempre le grandi nubi temporalesche, il Cumulonembo (Cbs). La maggior parte delle persone pensa ai fulmini quando pensa ai potenziali pericoli per la vita e ai danni che possono causare. Pochi sanno che portano importanti vantaggi al nostro ambiente.

Questo impatto benefico dei fulmini era ancora sconosciuto e incerto, fino a quando uno studio, pubblicato lo scorso anno sulla rivista scientifica Science, ha scoperto che i fulmini possono svolgere un ruolo piuttosto importante nel controllo del cambiamento climatico globale rispetto a quanto precedentemente noto. Questo perché i fulmini aiutano a pulire l'atmosfera!

Lo studio, a cui hanno contribuito nove scienziati atmosferici di diverse università e agenzie meteorologiche, si è basato su un volo di ricerca condotto da un cacciatore di tempeste DC-8 della NASA nel 2012. L'aereo è stato utilizzato per esaminare la parte superiore delle nuvole di tipo Cbs. Analizzando i dati raccolti dall'aereo, i ricercatori inizialmente hanno pensato che ci fosse un problema con l'equipaggiamento del velivolo, perché i dati indicavano una quantità molto grande di radicali idrossilici (OH), circa 1.000 volte superiore al valore previsto.

aereo
Aereo da ricerca DC-8 in decollo dall'Armstrong Flight Research Center della NASA a Palmdale, California, USA.

I ricercatori hanno notato che picchi nei valori di questi radicali si sono verificati sporadicamente. Confrontando questi picchi con i dati di mappatura dei fulmini, effettuati monitorando l'elettricità statica generata dalle scariche, hanno scoperto che i picchi di concentrazione del radicale idrossile si verificavano nello stesso luogo e ora del fulmine. Successivamente, generando scintille in laboratorio, hanno confermato che i radicali venivano prodotti dai fulmini!

La capacità di pulizia naturale dell'atmosfera

I radicali idrossile sono chiamati "spazzini chimici" dell'atmosfera, per la loro natura reattiva con altre molecole presenti nell'aria, essendo i più importanti ossidanti dell'aria. Il processo di ossidazione di questi aiuta a ridurre la quantità di gas tossici nell'atmosfera, come monossido di carbonio e metano, che contribuiscono al riscaldamento globale e alla distruzione dello strato di ozono.

Secondo lo studio, tra il 2% e il 16% della capacità ossidante dell'atmosfera terrestre, o capacità di pulizia naturale, è generata dai fulmini. Si tratta di una capacità di gran lunga superiore a quanto immaginato prima, quando gli scienziati stavano già speculando su questo beneficio, ma non avevano ancora conferme. Quindi la prossima volta che vedi un temporale, ricorda che se da una parte è spaventoso, il fulmine ti sta facendo un enorme favore ripulendo la nostra atmosfera e aiutando a salvare il nostro pianeta dagli effetti del riscaldamento globale.