ilmeteo.net

Onda gigante distrugge la cabina di un traghetto ad Amburgo: il video

Nelle ultime ore i venti di uragano hanno causato problemi importanti in alcune parti del continente europeo, lasciando immagini insolite. E dal 18 febbraio è arrivata la tempesta Eunice, che potrebbe diventare un fenomeno meteo da record per la sua violenza.

Mentre la siccità continua a colpire Spagna e Portogallo ed anche il nord dell'Italia - dove non sono bastate le ultime precipitazioni a invertire la tendenza molto preoccupante di questo inverno - nelle ultime ore le isole britanniche e parti del centro e nord del continente europeo sono state flagellate da tempeste molto profonde che transitano attraverso il Nord Atlantico. La prima è stata Dudley, che ha portato il caos in Scozia e Inghilterra. Le immagini più impressionanti arrivano da Amburgo (Germania), dove un traghetto ha subito importanti danni quando si è scontrato con una grossa onda.

Anche se può sembrare che il video sia stato filmato in mare, la cosa più sorprendente è che la barca stava navigando lungo il fiume Elba, il che dà un'idea della grandezza della tempesta. Dopo Dudley, occhi puntati sulla tempesta Eunice, che si propone di essere una delle tempeste più intense degli ultimi decenni nelle isole britanniche. La reazione delle persone a bordo del traghetto è molto curiosa, perché si osserva come abbandonano tranquillamente la sala dell'imbarcazione colpita dall'onda. C'è discussione in Germania sul perché questa imbarcazione stesse navigando nonostante il maltempo. Fortunatamente, non ci sono stati danni alle persone.

Anche in Polonia la situazione è resa molto complicata dal maltempo, con raffiche di vento che hanno superato i 140 km/h. In alcune zone sono stati abbattuti alberi, mentre a Cracovia una gru è stata abbattuta dalla tempesta. Ora gli occhi sono tutti puntati sulla tempesta Eunice, ciclogenesi esplosiva che promette di lasciare uno dei temporali più intensi degli ultimi decenni nelle isole britanniche: sono attive allerte rosse per possibili raffiche di vento da uragano.