ilmeteo.net

La super tempesta Dennis batte record: "sarà peggio di Ciara"

La super tempesta Dennis minaccia le Isole Britanniche. Allerta maltempo in Regno Unito e Irlanda. Vento fortissimo sull'Islanda e record di bassa pressione nel Nord Atlantico. I meteorologi: "sarà peggio della tempesta Ciara".

tempesta-dennis
Sono attese mareggiate da record sulle coste delle Isole Britanniche per l'arrivo del superciclone Dennis.

Forte preoccupazione in queste ore per l'imminente arrivo della super tempesta Dennis sul Regno Unito e sull'Irlanda. I meteorologi avvertono: "sarà peggio di Ciara", la tempesta che ha lasciato danni negli ultimi giorni nel nord Europa portando anche forte vento in Italia e in altri paesi europei (guarda qui i video della foresta devastata dal vento in Austria).

"Un ciclone extratropicale da record"

Come spiegava ieri il meteorologo Daniele Ingemi, "potrebbe essere uno dei più profondi cicloni extratropicali osservati negli ultimi decenni, con un minimo barico al suolo 'eccezionale'". Nelle ultime ore, spiega la caporedattrice del portale britannico di Meteored 'YourWeather', Clarissa Wright, Dennis si è rapidamente sviluppato ed è ora una vastissima area di bassa pressione.

Sono attese nelle prossime ore raffiche di vento davvero potenti, di oltre 140 km/h e fino a 160 km/h che causeranno anche forti mareggiate sulle coste delle Isole Britanniche.

Dennis è gia adesso un ciclone eccezionale: mai così nel Nord Atlantico!

La zona di bassa pressione eccezionale continuerà ad approfondirsi nelle prossime ore, informa il servizio meteo britannico, e potrebbe raggiungere il valore record di 920 hPa. Questo sarebbe uno dei valori più bassi mai registrati nel Nord Atlantico! Questa è una cifra che si può osservare al livello del mare solo in occasione dei cicloni tropicali più intensi.

Bassa pressione record

Nel giro di 24 ore Dennis ha fatto registrare un abbassamento record della pressione atmosferica di 50 hPa. Generalmente, informa Victor Gonzalez sul portale Meteored spagnolo, si considera che un ciclone è di sviluppo esplosivo quando il ritmo di approfondimento supera i 20-24 hPa in 24 ore: questo ci dà una idea della eccezionalità del processo di ciclogenesi esplosiva che sta sperimentando Dennis.

Venti fortissimi: come un uragano di categoria 3

Un gradiente di pressione così pronunciato ha come effetto la formazione di un campo di vento molto intenso in superficie. In ampie zone dell'Atlantico parliamo di venti al di sopra dei 120 km/h, localmente con punte di 180 km/h! Stiamo parlando di intensità simili a quelle di un uragano di categoria elevata.

Record di vento in Islanda

L'Islanda è stata attraversata nelle ultime ore da venti fortissimi con punte che hanno superato i 250 km/h! La raffica di vento di 256 km/h registrata ieri resterà agli annali come la seconda più intensa mai registrata dopo quella del 16 gennaio 1995 (record nazionale, 267 km/h).

Allerta maltempo: centinaia di voli cancellati

Sono attesi seri problemi per il trasporto pubblico: già 234 i voli cancellati nel Regno Unito. Si attendono anche black-out e problemi per gli spostamenti. Sono stati diramati avvisi che invitano a non frequentare foreste o zone dove il fortissimo vento potrebbe causare mettere in pericolo vite umane.