ilmeteo.net

Temporali e insolite tempeste di polvere in Olanda: video

Una insolita e violenta tempesta di polvere nella giornata di ieri ha colpito diverse aree dell'Olanda meridionale, durante il passaggio di forti temporali.

Mentre la Spagna è interessata da una “eccezionale” ondata di calore per il periodo, molte aree dell’Europa centrale e settentrionale sono interessate da una violenta ondata di maltempo, che sta causando violenti temporali, accompagnati da grandinate e forti raffiche di vento. Temporali particolarmente violenti hanno investito la Renania settentrionale-Vestfalia, uno degli stati colpiti dalle micidiali alluvioni dello scorso luglio, e molte zone del Belgio e dell’Olanda.

Durante il passaggio dei temporali il cielo si è improvvisamente oscurato. I temporali hanno raggiunto Colonia poco prima delle 16:00. Diversi alberi caduti hanno bloccato le linee ferroviarie nel Münsterland. Un albero è caduto sulla linea principale nord-sud tra Düsseldorf e Leverkusen. Proprio nel pomeriggio di ieri, in concomitanza con il passaggio di un fronte freddo fra Belgio e Olanda, una impressionante quanto rarissima tempesta di polvere ha colpito il sud dell’Olanda, interessando soprattutto la città di North Brabant.

Lo sviluppo di questa insolita tempesta di polvere è stato causato dalla formazione di una intensa “squall line” (linea temporalesca), legata ad un esteso fronte freddo che dalla Francia si spostava verso la Germania occidentale e il Belgio. Davanti la linea frontale lo scontro fra l’aria molto calda, in salita dalla Spagna, e quelle più fredda, in sfondamento dal vicino oceano, ha agevolato il rapido sviluppo di temporali piuttosto maturi e intensi che sono stati preceduti da possenti “downbursts”.

L’avanzata di questi temporali frontali (da fronte freddo), seguiti da venti piuttosto forti da Ovest e O-NO che convogliavano l’aria più fredda, è stata accompagnata dalla formazione di impressionanti nuvole di polvere, alte fino a 900-1000 metri, che muovendosi in parallelo con le varie “celle temporalesche” che le hanno generate hanno oscurato temporaneamente il cielo vaste zone dell’Olanda meridionale.