StoreWindows10

Solstizio d'estate, a che ora tramonta oggi il sole?

Nel giorno del solstizio d’estate le giornate raggiungono la massima lunghezza ed il sole tramonta più tardi, ma con delle grosse differenze a seconda della posizione geografica: vediamo a che ora sarà oggi il tramonto

Lorenzo Pasqualini Lorenzo Pasqualini 21 Giu 2018 - 08:45 UTC
solstizio-estate-tramonto
A che ora tramonta il sole in Italia nel giorno del solstizio d'estate?

Il giorno del solstizio d’estate è arrivato. In questa giornata si raggiunge la massima durata delle ore diurne, mentre la durata della notte è minima. Stiamo parlando ovviamente dell’emisfero nord della Terra: in quello sud, infatti, oggi è il giorno del solstizio d’inverno.

Nel giorno del solstizio d’estate il sole tramonta più tardi. In realtà non solo nel giorno del solstizio, ma anche nei giorni precedenti e in quelli che seguono. Poi, le giornate inizieranno ad accorciarsi nuovamente.

A che ore tramonta oggi il sole in Italia?

A causa dell’inclinazione della terra rispetto ai raggi del sole, che oggi tocca il suo massimo, il tramonto (ed ovviamente anche il sorgere) del sole non avviene allo stesso modo in Italia. La linea che separa il giorno dalla notte, chiamata terminatore o linea del crepuscolo, è molto inclinata nel giorno del solstizio ed “attraverserà” l’Italia da sud a nord lasciando in ombra prima le aree situate maggiormente a sud e ad est, e per ultime quelle più a nord e più a ovest.

Le zone situate nel punto più orientale d’Italia (come il Salento, in Puglia), e più a sud (come l’area di Crotone e di Siracusa) vedranno il sole tramontare per prima, intorno alle 20.20.

Le aree più a nord-ovest d’Italia (come la Valle d’Aosta ed il Piemonte nord-occidentale) avranno tramonti più tardivi. Ad Aosta e Bardonecchia, per esempio, nel giorno del solstizio d’estate il sole tramonterà alle 21.23, quindi più di un’ora dopo rispetto a Otranto, Crotone e Siracusa.

La durata del giorno: la differenza fra nord e sud Italia

Nel giorno del solstizio d’estate, più ci si sposta verso il Polo Nord, quindi a latitudini elevate, più le giornate sono lunghe. Più si va a sud, verso l’equatore, più la durata diminuisce. Per questo nel giorno del solstizio d’estate, per trovare le giornate con più ore di luce solare, bisogna andare al nord Italia.
Una delle città con più luce è Trieste, con 15 ore e 42 minuti. Ancora meglio la già menzionata Aosta, con un minuto in più (perché si trova più a occidente).

Ma non sono questi i punti più settentrionali d’Italia: se ci spostiamo a Predoi, nella provincia autonoma di Bolzano, il punto più settentrionale d’Italia (sopra il 47° parallelo), si arriva a quasi 16 ore di luce solare.

Ed il punto con meno luce? Ancora una volta andiamo a vedere con una carta geografica in mano il punto più a sud d’Italia: è l’isola di Lampedusa, ben nota per essere porto di approdo e luogo di accoglienza di migliaia di migranti in fuga dai loro paesi. Qui il 21 giugno ci saranno “solo” 14 ore e mezzo di luce. Un’ora e trenta minuti meno che nel Trentino-Alto Adige.

Pubblicità