ilmeteo.net

Drastico cambiamento meteo in arrivo a pochi giorni dal 25 aprile

Dopo un fine settimana di Pasqua e Pasquetta all'insegna della stabilità e del tempo primaverile su quasi tutta l'Italia, è imminente una perturbazione importante che riporterà la pioggia tanto attesa al nord. Si potranno verificare temporali e tornerà la neve sulle Alpi. Tendenze fino al 25 aprile.

temporale 25 aprile
La settimana che precede il 25 aprile sarà segnata da un cambiamento meteo importante in Italia.

Il giorno di Pasquetta sta trascorrendo all'insegna del Sole e del bel tempo su gran parte dell'Italia, come si può vedere anche dai satelliti disponibili su sito e app Meteored. Le uniche aree dove nelle ultime ore c'è stata instabilità sono quelle della Calabria, aree della Puglia e della Sicilia. A Palermo ci sono stati anche allagamenti nelle ultime ore dopo le piogge intense. Ancora una volta in queste ultime settimane, il nord Italia è rimasto all'asciutto - e si conferma la grave situazione di siccità degli ultimi mesi - mentre le perturbazioni hanno riguardato ancora una volta il sud.

Sorpresa in arrivo, brusco cambiamento meteo in settimana: si inizia dalla Sardegna

La settimana che inizia oggi però, porterà importanti sorprese e un cambiamento drastico del tempo. Come indicano i nostri modelli meteo di riferimento, un peggioramento importante inizierà già mercoledì 20 aprile, riguardando in primo luogo la Sardegna e le aree più occidentali del nord. Tornerà la neve sulle Alpi e la perturbazione atlantica porterà piogge localmente abbondanti.

Una giornata di gran instabilità sarà giovedì 21 aprile: potranno cadere localmente piogge intense. La novità è che, come dicevamo prima, verranno finalmente coinvolte anche le regioni del nord e del centro, colpite dalla siccità degli ultimi mesi. In queste aree i fiumi e i laghi sono ai minimi e c'è preoccupazione per l'estate, di fronte a un deficit idrico che avrà inevitabili conseguenze sull'agricoltura. La pioggia sarà quindi ben accolta, anche se il rischio derivato da piogge violente e troppo concentrate rimane comunque quello di sempre, specie in aree urbane.

La situazione meteo nel fine settimana del 25 aprile

Il peggioramento meteo di questa settimana avrà molto probabilmente strascichi che si faranno sentire almeno fino a venerdì 24, quando potremmo avere un episodio di neve più importante sulle Alpi. La previsione per il 25 aprile è ancora troppo incerta, ma al momento sembra che la giornata della Festa della Liberazione potrebbe essere all'insegna del bel tempo su gran parte del paese.

Come sappiamo, le previsioni meteo per una certa area hanno un'elevata affidabilità soltanto entro le 24-72 ore, mentre la previsione dettagliata per i giorni dopo è colpita da una eccessiva incertezza, specie in una stagione di transizione come la primavera. Rimandiamo quindi ai prossimi giorni un articolo più dettagliato sul tempo previsto nel fine settimana del 25 aprile. Nel frattempo, si può monitorare la pagina dei modelli per vedere come potrebbe evolvere la situazione.