ilmeteo.net

Dall'estate all'autunno in poche ore, temperature giù e forti temporali

Come previsto in precedenza, tra mercoledì 14 e giovedì 15 settembre fase di instabilità sull'Italia con violenti temporali. Ancora caldo estivo, con forti anomalie, ma poi cambia tutto: imminente un brusco calo termico e nuova ondata di maltempo.

temporale
Settimana caratterizzata da forte instabilità, con violenti temporali.

La svolta è attesa da giorni ed è confermata anche dalle ultime previsioni meteo dei modelli: sull'Italia è in arrivo un brusco cambiamento del tempo, che ci porterà dall'estate all'autunno in poche ore, con importante abbassamento delle temperature e forti temporali, localmente molto intensi. Ma andiamo per ordine, perché questa settimana sperimenteremo un po' di tutto. Caldo estivo, forti temporali e poi un violento e brusco calo termico.

Dalla Penisola Iberica i resti dell'ex uragano Danielle: violenti temporali sull'Italia

Dalla Penisola Iberica si sta spostando verso l'Italia una perturbazione che si sta facendo già sentire nelle regioni del Nord, originata dai resti dell'ex-uragano Danielle, un enorme ciclone tropicale formatosi ad inizio settembre nell'Atlantico e che ha fatto parlare molto di sé per la sua anomala traiettoria. Quell'ex uragano, trasformatosi poi in perturbazione atlantica, ha investito il Portogallo e la Spagna nella giornata di ieri, causando anche allagamenti in varie zone.

Particolarmente colpita Lisbona, con allagamenti di strade e situazioni poco abituali per la capitale portoghese.

Nella giornata di oggi, mercoledì 14 settembre, assistiamo già alle prime piogge al Nord, con precipitazioni che saranno piuttosto diffuse. La speranza è che portino sollievo dopo mesi di gravissima siccità. Già nella notte si assisterà a uno spostamento della perturbazione verso il Centro, e Giovedì 15 le piogge saranno intense sulle regioni centrali.

Da segnalare che le temperature continueranno ad essere molto elevate per il periodo nella giornata di giovedì, con anomalie termiche molto pronunciate. Nei giorni scorsi il caldo ha interessato soprattutto la Francia, dove sono stati battuti record di temperatura in un mese di settembre (superati i +40°C, mai accaduto in questo periodo), ora il promontorio che richiama aria calda dal Nord Africa insiste sull'Italia centro-meridionale.

Dal caldo al "freddo": arriva l'autunno con un brusco calo termico, possibili violente grandinate

Il grande caldo di questi giorni lascerà bruscamente il passo a un clima molto più autunnale verso il fine settimana, quando arriveranno sull'Italia masse d'aria provenienti direttamente dal Nord Europa. L'ingresso di masse d'aria molto più fredde sul caldissimo Mar Mediterraneo (che quest'estate ha raggiunto temperature superficiali altissime, anche di 4°C superiori alla media), metterà le basi per una nuova importante fase di maltempo.

Non saranno da escludere violenti grandinate e forti temporali, ma torneremo su questa previsione nella giornata di giovedì 15, con ulteriori dettagli.