ilmeteo.net

Meteo, sull'Italia rara ondata di caldo anomalo i primi di giugno

Gradevole rinfrescata nel fine settimana a prezzo di forti temporali, ma sarà temporanea. In arrivo una forte e rara ondata di caldo estremo per l'inizio di giugno. Precoci punte di 40°C? In diretta ecco dove!

Caldo oggi anche in Appennino, vi aggiorniamo da Pavullo nel Frignano (MO) che come conferma il satellite si trova, insieme a gran parte della penisola, con scarse nubi e temperature sopra la media. Ora si evidenziano però dal radar alcuni rovesci in Appennino centrale, ma sarà fra sabato e domenica che avremo una temporanea ma energica rinfrescata. Attesi forti temporali dapprima al nord poi anche in alcune zone del centro sud, con ingresso di venti freschi di bora.

Questa fase instabile però sarà temporanea, concentriamo infatti la previsione sui primi di giugno, quando l'anticiclone africano si espanderà in modo massiccio e anomalo, avvolgendo la penisola ed anche la Sardegna e parte della Sicilia all'interno dell'isoterma +20°C a 850 hPa.

Il risultato sarà un caldo molto intenso, che sarebbe anomalo anche a fine luglio ma che in questo periodo potrebbe diventare da record. Fra il 2 giugno, festa della Repubblica, e il giorno 3 in particolare si delineano picchi di caldo straordinari, previsti dal nostro modello 36°C a Bologna e 38°C a Firenze e Roma. In queste condizioni però possono aversi localmente anche picchi superiori in pianura padana e nelle conche interne del centro sud nonchè interno della Sardegna. Se questa situazione sarà confermata sono ipotizzabili picchi precoci anche attorno ai 40°C. Seguiteci per i dettagli nonché per capire quanto durerà questa anomalia.