Maltempo, dopo la Germania alluvioni e frane anche in Austria: i video

Un luglio di maltempo per il centro Europa: dopo le alluvioni catastrofiche in Germania e Belgio ora le piogge torrenziali investono l'Austria dove nelle ultime ore ci sono state alluvioni lampo ed è emergenza per la piena dei fiumi. Anche in Italia danni per il maltempo in Puglia.

Dopo la Germania ed il Belgio anche l'Austria è stata colpita dal maltempo ed è emergenza per alluvioni e frane. Dal 17 luglio le piogge intense hanno portato ad alluvioni lampo nelle aree di Salisburgo e del Tirolo. Anche Vienna e la sua regione è stata colpita e sono stati mobilitati circa 3.000 vigili del fuoco.

Diverse località lungo il Danubio, secondo quanto riporta l'agenzia ANSA, sono in allerta per rischio esondazioni dei corsi d'acqua. "Ringrazio i soccorritori e i volontari che stanno facendo tutto il possibile per aiutare: non lasceremo sole le persone colpite e sosterremo la ricostruzione", ha scritto su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

Le inondazioni hanno creato danni ad Hallein, Mittersill e nel comune di Kufstein. Nella Bassa Austria la portata del fiume Danubio sta crescendo, così come l'Inn e il suo affluente, il Salzach. Questa ondata di maltempo colpisce l'Austria a pochi giorni dalle catastrofiche alluvioni che hanno colpito Germania e Belgio, e parti dei Paesi Bassi, con decine di vittime e gravissimi danni. Il bilancio delle alluvioni nell'Europa centrale è ancora parziale ma si sfiorano ormai i 200 morti. Nelle ultime ore il maltempo si è spostato anche sull'area adriatica italiana e sulle regioni del Sud: particolarmente colpito il Gargano, in Puglia, con alluvioni lampo che hanno causato pesanti danni all'agricoltura.