Eruzione del vulcano White Island in Nuova Zelanda: almeno 5 morti

La Polizia ha confermato che almeno 5 persone sono morte a seguito dell'eruzione di un vulcano in Nuova Zelanda. Molte persone sono rimaste ferite e ci sono diversi dispersi.

Clarissa Wright Clarissa Wright Lorenzo Pasqualini 09 Dic 2019 - 16:30 UTC

A seguito di una eruzione vulcanica in Nuova Zelanda, almeno 5 persone sono morte e numerose sono rimaste ferite presso White Island. Ci sono diversi dispersi. I social media mostrano immagini di turisti spaventati che lasciano l'isola. Sui social sono stati pubblicati video come quello qui sopra, che mostrano i momenti dell'eruzione.

L'eruzione è avvenuta lunedì 9 dicembre alle 14.11 ora locale, nell'isola White Island, conosciuta anche con il nome Māori come Whakaari. GeoNet descrive l'eruzione come un evento breve, che ha interessato il pavimento del cratere, e che è cessato poco dopo.

Circa 50 persone erano nelle vicinanze del vulcano nel momento dell'eruzione. Alcuni di loro stavano realizzando delle escursioni intorno alla parte sommitale. A seguito dell'eruzione si è formato un pennacchio di cenere, che ha raggiunto una altezza di migliaia di metri sopra il cratere.

La croce rossa della Nuova Zelanda, la New Zealand Red Cross, ha attivato il sito speciale Family Links website nel quale si può comunicare se si è a salvo, o chiedere informazioni sui dispersi. La polizia parla di 23 persone salvate. Circa 50 persone erano presenti sull'isola nel momento dell'eruzione.

Pubblicità