Meteo: caldo quasi record a Ferragosto, temporali a seguire?

Il caldo continua, nuova ondata proprio a ferragosto soprattutto al centro nord. Meno bollente ma sempre caldo anomalo al sud. Verso il 17-18 speranza di relativa rinfrescata. Arriveranno però forti temporali?

Ancora mercoledì 11 agosto temperature oltremodo elevate al sud, notevoli i 44°C all'aeroporto di Catania. Sono condizioni che influenzano perfino l'operatività aeronautica, a queste temperature cala l'efficienza dei motori e perfino le infrastrutture le piste di atterraggio e decollo possono risentirne. Sono gli effetti di isoterme record in quota in Sardegna, con 30°C nel radiosondaggio di Decimomannu. Caldo su tutta la penisola con poche nubi da satellite e scarsi cumuli in montagna, rari i brevi rovesci pomeridiani.

Il caldo ora si sta estendendo al nord e al centro, andiamo così verso un ferragosto che potrebbe essere il più caldo di sempre. Va sottolineato che non dovremmo raggiungere record storici, ma le temperature saranno molto elevate, prossime ai record appunto per il giorno 15 agosto.

Previsti 37-39°C al nord, soprattutto in Emilia Romagna, un po meno alte le temperature a nord del Po, ma comunque arriveranno a 35-36°C a prezzo di maggiore afa. Preoccupante per i ghiacciai lo zero termico che sale addirittura a 5000 m al nordovest, oltre l'altezza del Monte bianco.

Caldo opprimente e pericoloso per la salute al centro, nelle grandi città possibili picchi di 40°C nei quartieri più cementificati. Al sud caldo meno estremo, ma persisteranno picchi di 40°C in molte zone di Sicilia, Sardegna e Puglia.Pochi cambiamenti il 16 agosto, mentre fra martedì 17 e mercoledì 18 agosto i temporali bussano alle porte delle Alpi. Probabile lo sconfinamento ad alcune zone del nord e localmente anche formazioni temporalesche al centro. Presto per valutare l'intensità dei fenomeni, ma le condizioni di caldo intenso sono un ingrediente proprio per i temporali di forte intensità con grandine e colpi di vento. Seguite il nostro sito per dettagli e conferme.