Meteo: cambiamenti in vista, venerdì 20 irrompe l’aria fredda

L’autunno lascia lentamente spazio all’inverno. Da venerdì 20 l'aria polare irromperà al nord e formerà un ciclone sul basso Tirreno. Arriverà l’inverno? I dettagli nel video da Modena di Luca Lombroso!

A San Clemente l’inverno mette il dente. Il 23 novembre, giorno appunto di San Clemente, è una data attorno alla quale da tradizione compaiono i primi freddi. Una tradizione che trova conferma dalle statistiche e dalla dinamica dei fronti e di cicloni e anticicloni, che attorno a questo giorno spesso si posizionano in modo tale da favorire le prime irruzioni di aria fredda. Talvolta, come nel 1977, 1999, 2005, compare perfino la neve in pianura al nord.

La situazione prevista a partire da venerdì 20 novembre e nei giorni seguenti conferma la tradizione e la climatologia.

Un promontorio dell’anticiclone delle Azzorre si sta rafforzando sul nord Atlantico, e così un fronte freddo pilotato da una profonda depressione sulla Scandinavia raggiungerà le Alpi. La sua irruzione produrrà un breve peggioramento al nord, con alcune piogge più al nordest con neve sulle Alpi e Appennino tosco Emiliano, seguito da aria secca ma fredda. Sabato e domenica le massime diurne saranno in parte mitigate dal foehn, ma al mattino le minime si avvicineranno allo zero, con gelate specie da domenica e lunedì.

Al centro protagonista sarà il vento, con tramontana sulle regioni tirreniche e bora in quelle Adriatiche. Nevicate sull’Appennino centrale anche fino a 800 m, ma migliorerà in fretta. Al sud sarà invece da seguire con attenzione la formazione di un ciclone extratropicale sul Tirreno meridionale. Fra sabato e domenica maltempo colpirà dapprima la Campania con forti temporali quindi il resto del sud, attenzione in particolare fra Sicilia orientale e Calabria Jonica, esposte ai venti a circolazione ciclonica.

Sulla Sardegna rovesci più concentrati nelle zone orientali dell’isola, con maestrale impetuoso nelle zone settentrionali e occidentali. In tendenza, la prossima settimana sarà più freddo, ma con dominio anticiclonico su quasi tutta la penisola. Al sole farà da contraltare l’aria frizzante del mattino e il ritorno dello smog al nord. Ecco i dettagli nelle video previsioni da Modena.