ilmeteo.net

Meteo: il caldo africano durerà a lungo, ma attenzione ai temporali

Previsioni meteo della settimana caratterizzate da una nuova ondata di calore, la quarta della stagione con punte superiori ai 40°C al Sud e in Sardegna, il clima sarà davvero rovente. Unici temporali al Nord, vediamo dove.

Caldo e siccità in Italia
Nuova ondata di calore, temperature fino a 40°C e oltre

Previsioni meteo della settimana in corso caratterizzate da una nuova ondata di calore, la quarta della stagione con punte superiori ai 40°C al Sud e in Sardegna, il clima sarà davvero rovente, gli unici temporali si svilupperanno durante le ore pomeridiane su Alpi e Prealpi entro la giornata di venerdì 24 giugno e localmente potrebbero raggiungere le zone di pianura di Piemonte e Lombardia con una fase di instabilità atmosferica prevista domani tra Liguria e Toscana.

Caldo torrido in Italia, ecco le città più calde

Italia alle prese con l’ennesima ondata di calore: raggiunti ieri 40°C in Sardegna, mentre la città più calda è stata a Ferrara con 37°C seguita da Foggia ed Olbia con 36 °C, molto caldo anche sulle altre regioni con punte di 35°C a Firenze, Verona, Parma, Perugia, Bologna, Alghero e Forlì.

Oggi mercoledì 22 giugno alle ore 11:00 già si registravano 33°C a Crotone Foggia e Catania, 31° ad Ancona, Alghero e Reggio Calabria, mentre una veloce perturbazione ha distribuito delle piogge associate a temporali su Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia ed ora si sta spostando verso le Alpi orientali dove nel pomeriggio l’instabilità atmosferica darà luogo a frequenti temporali, localmente di forte intensità ed associati a grandine e raffiche di vento.

Previsioni meteo domani 23 giugno

La giornata di domani giovedì 23 giugno sarà caratterizzata da una spiccata instabilità atmosferica su Valle d’Aosta, Liguria e Piemonte con temporali pomeridiani che localmente raggiungeranno Lombardia e Toscana, interessando anche Appennino emiliano e scivolando localmente sulla pianura emiliana. Gli accumuli pluviometrici in generale saranno scarsi e molto localizzati, ben lontani da risolvere il problema della siccità caratteristica di questa estate 2022.

Sul resto del centro Italia le nubi si alterneranno tipi a timide schiarite che in parte coinvolgeranno anche Puglia, Basilicata e Campania, ma non saranno in grado di portare una goccia di pioggia, cielo sereno in Sicilia con temperature elevate ovunque ed afa in intensificazione a causa della copertura del cielo e dell’elevato tasso di umidità presente nell’aria in particolare durante la notte e le ore serali, più asciutto in Sicilia dove è previsto un sensibile aumento delle temperature con valori massimi che localmente raggiungeranno i 40°.

Previsioni meteo venerdì 24 giugno: caldo ed afa, temporali sulle Alpi

Le previsioni meteo per venerdì 24 giugno sono caratterizzate da una forte instabilità atmosferica sulle Alpi con frequenti acquazzoni e temporali che localmente raggiungeranno le zone di pianura di Piemonte e Lombardia, mentre una moderata nuvolosità andrà a velare il cielo su Marche, Abruzzo, Molise, Umbria e Lazio dove farà caldo nonostante la copertura del cielo che determinerà una fastidiosa cappa di calore.

Ampie schiarite su Emilia-Romagna, basso Veneto, Calabria, Salento e Sicilia dove l’anticiclone di origine africana posizionerà i suoi valori massimi rendendo la giornata particolarmente calda con punte di 40°C nelle zone interne di Puglia e Sicilia.

Previsioni meteo weekend: sole, caldo e siccità

Le previsioni meteo per questo weekend sono caratterizzate dal bel tempo, L’anticiclone di origine nord africana non molla la presa, ma si rafforzerà andando in gran parte a dissolvere la copertura nuvolosa e l’instabilità atmosferica che nei giorni precedenti ha dato luogo a temporali sull’arco alpino.

Il tempo si presenterà quindi stabile e soleggiato da Nord a Sud a parte qualche innocua velatura del cielo più frequente sabato 25 giugno su Molise, Gargano, basso Lazio, Campania e zone interne della Basilicata con la tendenza ad ulteriore miglioramento della situazione meteo per domenica 26 giugno quando avremo sole prevalente su tutte le regioni e registreremo temperature particolarmente alte.

Gli estremi in Emilia-Romagna, Toscana, Lazio con valori massimi superiore ai 35°, mentre al Sud il caldo sarà molto intenso e persistente con temperature in molti casi vicine ai 40°C, valori localmente superiori su piana di Catania, entroterra trapanese, Val di noto, zone interne del Salento, frusinate e foggiano.