Meteo Pasqua e Pasquetta 2020: ecco le prime tendenze!

Sono appena uscite le prime previsioni meteo a lungo termine per Pasqua 2020 e vogliamo informarti. Le tendenze mostrano pioggia o tempo stabile? Farà più caldo o sarà una Pasqua fredda? Ecco i dettagli, nell'articolo.

Pasqua Consulta il nostro speciale Previsioni meteo per Pasqua
meteo-pasqua-aprile
Prati verdi, natura rigogliosa, sole, pioggia e addirittura la possibilità della neve: aprile è un mese di grande instabilità e variabilità meteo.

Che tempo farà a Pasqua? Nelle ultime ore il centro meteo internazionale ECMWF, modello sui cui si basano le previsioni meteo Meteored disponibili sul nostro sito, ha pubblicato le previsioni settimanali a lungo termine, che riguardano anche la settimana di Pasqua. Come sappiamo, nel 2020 Pasqua cade il 12 aprile.

Abbiamo anche spiegato perché, e come si calcola ogni anno questa data mobile. In un altro articolo, abbiamo indicato che tempo potrebbe fare guardando al passato, sottolineando che metà aprile è un periodo di elevata instabilità nel quale possiamo ancora avere colpi di coda dell'inverno, giornate magnifiche di tempo mite o giornate molto piovose.

Dicevamo che ECMWF ha pubblicato le prime tendenze: si basano su modelli meteo frutto di un grande lavoro scientifico e di elaborazione dati. Possono sbagliare, l'errore è elevato, ma possono anche darci una informazione utile a capire verso dove va la tendenza meteo del mese prossimo. Ecco cosa dicono!

Un Pasqua più piovosa della media

Secondo le nostre mappe, la settimana fra il 5 ed il 12 aprile 2020 pioverà più della media su praticamente l'intero territorio nazionale. La pioggia sarà particolarmente abbondante nel nord-ovest dell'Italia, ed in certe aree del Sud fra la Sicilia, la Calabria e la Basilicata. Meno pioggia invece sulla fascia tirrenica centro-meridionale.

Nella settimana di Pasqua potrebbe piovere più della media in tutta l'Italia, in particolare nel Nord-ovest, in Liguria, e al Sud.

Per quanto riguarda le temperature, potrebbero essere superiori alla media su tutta l'Italia. Non sarebbero anomalie di temperature eccezionali, ma comunque avremmo un clima mite.

Attenzione all'estrema variabilità di questo periodo

Ma attenzione, torniamo a ricordare che si tratta di tendenze meteo: le previsioni meteo dettagliate ed attendibili per aree geografiche si possono avere soltanto pochi giorni prima. Sarà quindi nel corso della prima settimana di aprile che avremo indicazioni precise su che tempo farà.

Possiamo però ricordare che aprile è il mese primaverile per eccellenza, e la primavera è una stagione di grandissima instabilità. I cambiamenti del tempo ad aprile possono essere bruschi, rapidissimi, perché in questo periodo l'atmosfera inizia a mostrare maggior dinamicità e le ondulazioni della corrente a getto si fanno più frequenti.

Venerdì santo con la neve e Pasquetta con il Sole?

Insomma, possiamo avere una Pasqua con neve, come accadde nel 2001 (in quell'anno Pasqua era il 14 aprile), o molto piovosa, o con l'Italia spezzata in due (bagni al mare al Sud e freddo al Nord), o con vacanze pasquali che iniziano in un modo e finiscono in un altro.

Magari con pioggia e freddo il Venerdì Santo, e sole e clima mite nel giorno di Pasquetta, appena in tempo per regalare a tutti una piacevole giornata all'aria libera, secondo tradizione.