ilmeteo.net

Pakistan, auto intrappolate nella neve: almeno 20 morti

Migliaia di turisti sono rimasti intrappolati nella neve dopo abbondanti nevicate nella cittadina di montagna di Murree, in Pakistan. Sfortunatamente, questo evento meteorologico ha provocato una tragedia, causando la morte di almeno 20 persone. Ecco alcuni video dell'evento.

Le tempeste di neve hanno causato gravi problemi in Pakistan. Murree, città di montagna situata nella provincia del Punjab (Pakistan), ha raggiunto una temperatura di -8°C dopo intense nevicate e circa mille veicoli sono rimasti bloccati nella neve: la maggior parte erano turisti accorsi lì per assistere allo spettacolo delle nevicate. Le foto e i video dei media mostrano veicoli in panne con la neve ammucchiata sui tetti. Questo evento meteorologico si è concluso in tragedia, con la morte di almeno 22 persone. I militari sono comunque riusciti a salvare più di 300 persone, ma sfortunatamente tra le vittime ci sono 10 bambini che sono morti per ipotermia.

Il primo ministro Imran Khan ha mostrato il suo dolore per la "tragica morte" dei turisti. Secondo un portavoce dell'esercito, ingegneri e truppe militari hanno intanto iniziato a sgomberare le strade che portano a Murree. Sabato scorso questi tragici eventi hanno portato le autorità a dichiarare la regione area disastrata. Oltre ai turisti, anche la popolazione locale ha dovuto affrontare gravi problemi come la mancanza di gas e acqua. Coperte e cibo sono state fornite a chi è rimasto intrappolato nella neve, mentre chi è riuscito a raggiungere la città, situata a 2.300 metri sul livello del mare, ha trovato rifugio negli edifici governativi e scolastici.