ilmeteo.net

Il misterioso spettro di Brocken filmato durante un trekking in montagna

Un ultra-maratoneta ha vissuto un momento da brividi in montagna quando ha osservato e registrato un'ombra inquietante che gli camminava accanto. Guarda il filmato! Vi diciamo come si verifica questo fenomeno.

Qualche giorno fa, l'ultramaratoneta Chris Randall ha vissuto un momento da brividi in montagna mentre faceva trekking da solo su Red Pike, una montagna a Wasdale, in Cumbria (Regno Unito). Mentre saliva, ha visto qualcosa alla sua sinistra che lo ha sconvolto. Pensava fosse un fantasma. Stupito e impaurito, ha deciso di filmarlo immediatamente, ed ha capito che si trattava di un rarissimo fenomeno naturale.

"Il mio primo 'Spettro di Brocken'. È inquietante vederlo con la coda dell'occhio e pensare che sia stato qualcun altro a muoversi", ha detto sul suo account Twitter.

Ciò che ha visto era un'ombra fioca sopra le nuvole con un alone di luce attorno... come uno spettro che emerge dalla nebbia. “Questa è la prima volta che assisto a questo strano effetto. La mia ombra sembrava misurare diverse miglia sopra la valle", ha affermato, riferendosi al fenomeno noto come "spettro di Brocken" o "spettro di montagna".

Come si forma lo spettro di Brocken?

Lo "spettro di Brocken" appare quando il sole splende da dietro l’escursionista, che sta guardando da una cresta o da un picco, verso la nebbia o nebbiolina. La luce proietta l'ombra del camminatore in avanti attraverso la nebbia, spesso in una strana forma triangolare dovuta alla prospettiva. Inoltre, a causa della diffrazione della luce, attorno alla sagoma appare spesso una sorta di aura, che si produce quando la luce del sole si riflette sulle gocce d'acqua sospese.

È un fenomeno relativamente frequente da osservare anche viaggiando in aereo: in quell'occasione si vede l'ombra dell'aereo proiettata sulle nuvole.

Il tedesco Johann Esaias Silberschlag fu il primo a spiegare questo fenomeno nel 1780. Per molti anni si sono formate numerose leggende intorno allo "spettro della montagna". Molti alpinisti hanno affermato di aver visto un fantasma che si è avvicinato a loro quando si sono persi durante i loro viaggi. Silberschlag ne fu testimone sul picco Brocken, da cui il nome del fenomeno, un punto che ha un'altezza di 1.142 metri sul livello del mare e dove era comune assistere a questo effetto ottico.