Nave che “vola” sul mare? Ecco il misterioso effetto Fata Morgana

Ieri in Spagna è stato registrato un video di una nave che “vola” sulla superficie del mare. Questa illusione ottica ha una spiegazione scientifica e potrebbe essere il risultato di un miraggio superiore, noto anche come Fata Morgana.

L'effetto Fata Morgana è una forma complessa di miraggio superiore che si vede in una stretta fascia appena sopra l'orizzonte. Il termine è italiano ed è usato anche all'estero in italiano, derivato dal nome della maga arturiana, legata alla mitologia celtica. Deriva dalla credenza che questi miraggi, spesso avvistati nello Stretto di Messina, fossero castelli fatati costruiti in aria.

Una Fata Morgana può essere avvistata sia sulla terra che in mare, nelle regioni polari o nei deserti. Può coinvolgere quasi ogni tipo di oggetto distante all'orizzonte, comprese barche, isole, iceberg o la costa. Questo fenomeno ottico si verifica quando c'è un'inversione termica presente nell'atmosfera vicino alla superficie. Normalmente la temperatura dell'aria diminuisce con l'aumentare dell'altitudine, ma quando si verifica un'inversione di temperatura l'aria calda si trova sopra uno strato di aria più fresca.

Questo fenomeno meteorologico fa 'curvare' i raggi luminosi, creando il miraggio superiore. Un'inversione di calore è l'ingrediente importante perché si verifichino i miraggi superiori. L'aria fredda è più densa dell'aria calda e quindi l'aria fredda ha un indice di rifrazione più elevato. Ciò fa sì che i raggi di luce provenienti dalla nave vengano piegati verso il basso mentre passano attraverso l'aria più fredda, per gli osservatori posizionati sulla battigia. In questo modo la nave appare in una posizione più alta di quanto non sia in realtà, generando un'illusione ottica, come possiamo vedere nel video registrato presso Gavà (Spagna). Pertanto, la nave lontana sembra volare o galleggiare e anche l'oggetto assume un aspetto più grande.