Meteo: a sorpresa caldo tardivo, poi nuovi temporali forti?

Importanti novità nelle mappe meteo oggi, spunta a sorpresa un anticiclone subtropicale che porterà caldo tardivo su tutta la penisola. Caldo che però potrebbe essere ingrediente di altri forti temporali. E le vere piogge autunnali quando arriveranno?

Ancora si fa la conta dei danni dei sette tornado che hanno fatto irruzione al nord ed altri temporali che lunedì sera hanno causato nubifragi e anche qualche grandinata. Colpita ancora una volta la bassa pianura emiliana. Nonostante questi fenomeni intensi, permane però la siccità, con il fiume Po a livelli molto bassi. Mancano infatti le vere piogge autunnali ed anzi la situazione meteo presenta alcune novità non in questa direzione, almeno per ora.

Nel prossimo fine settimana infatti spunta nuovamente un anticiclone subtropicale tardivo. La struttura in quota a promontorio porterà l’isoterma +20°C a 850 hPa al centro Italia, col sud lambito da +25°C in media bassa troposfera. Il nord non sarà interessato in pieno ma comunque le temperature aumenteranno ovunque.

Fra sabato 25 e domenica 26 insomma al centro sud sarà estate piena, con temperature fino a 30-32°C al centro sabato e domenica e picchi di 32-34°C in Sicilia nella giornata di lunedì. Meno caldo al nord, ma pur sempre con valori sopra la media, 26-28°C nelle temperature massime.

Nord che però sarà anche sfiorato da una saccatura ad onda corta che scorrerà nel bordo dell’anticiclone. E’ una situazione al limite perché potrebbe portare già sabato altri forti temporali al nordovest ed in particolare in Liguria. Domenica temporali improvvisi e locali, ma forti, potrebbero poi irrompere in pianura padana e anche alta Toscana. E’ una situazione da seguire tramite gli allerta meteo nei giorni precedenti e nel radar meteo in corso di evento.

Accenni a una svolta più autunnale si intravede nei modelli fra fine settembre e primi ottobre, ma ancora in un quadro evolutivo molto incerto, seguite i nostri aggiornamenti al riguardo.