Fine giugno, sono i giorni più lunghi dell'anno: quante ore in Europa?

Quante ore di luce (anzi, di Sole) ci sono in Europa nei giorni dopo il solstizio d'estate? Andiamo a vedere da Capo Nord fino ad Atene, quanto tempo passa fra alba e tramonto nelle varie capitali del continente in questa ultima decade di giugno.

tramonto-norvegia
Sole di mezzanotte nelle Isole Lofoten - Norvegia

Il 20 giugno, quando si è verificato quest'anno il solstizio d'estate, abbiamo raggiunto la massima durata del giorno nell'emisfero settentrionale della Terra. Il tempo che passa fra l'alba e il tramonto, le ore di Sole, è massimo. In realtà, anche i giorni dopo il solstizio fanno segnare una durata massima.

Proprio in questi giorni, nell'ultima decade di giugno, stiamo vivendo quindi il periodo con più ore di luce in assoluto. Avevamo già visto quante ore di luce (anzi, di Sole), ci sono nei giorni intorno al solstizio in diverse località d'Italia, ed abbiamo visto che al Sud ce ne sono meno, e al Nord di più. Stavolta andiamo a vedere quante ore di luce ci sono in Europa in questo finale di giugno.

Più ore di luce al Nord

Quanto più ci si sposta verso il Nord più ore di luce ci sono. I paesi più al nord del continente europeo sono quelli della Penisola Scandinava. Qui, in particolare nel nord della Norvegia e nel nord della Finlandia, oltre il Circolo Polare Artico (66°33'39'' di latitudine Nord), si vivono in questi giorni 24 ore di sole. In sostanza, il Sole non tramonta mai. E' ora che in questi luoghi, dal Capo Nord alla località norvegese di Tromsø, si vive il "Sole di mezzanotte".

Come mai? C'entra l'inclinazione della Terra

Il motivo è tutto nell'inclinazione della Terra, come spiegato in questo video qui sotto.

Spostandoci un po' più a sud, ma sempre in Scandinavia, il giorno non dura 24 ore ma quasi: ad Oslo, capitale della Norvegia, il 25 giugno (a 5 giorni dal solstizio) il Sole sorge prima delle 4 di mattina e tramonta alle 22.42. La notte è davvero brevissima, poco più di 5 ore, che diventano molte meno se si pensa al lungo crepuscolo.

Il giorno dura moltissimo anche a Reykjavík, capitale dell'Islanda: oltre 21 ore fra l'alba (che cade alle 2.56 in questo 25 giugno), e il tramonto (a mezzanotte). Il crepuscolo fa sì che non ci sia mai notte a quelle latitudini in questo periodo.

Le capitali europee: tante ore di luce a Londra, Parigi e Berlino

Scendendo sotto il 55° parallelo Nord troviamo Berlino, dove in questi giorni le ore di Sole sono quasi 17! Per la precisione, 16 ore e 49 minuti il 25 giugno. Solo due minuti in meno a Varsavia, dove ci sono 2 minuti in meno di Sole.

Leggermente più a sud, ma sempre al di sopra del 50° parallelo Nord, troviamo Londra, dove le ore di luce in questo 25 giugno sono 16 e 37 minuti.

Ed eccoci poi a Parigi, sotto i 50° di latitudine Nord. Qui le ore di sole sono 16 e 10 minuti. Anche a Praga e Vienna le ore di sole sono più di 16 in questa ultima parte di giugno. Spostandoci un po' più a sud, a Budapest e Bucarest , scendiamo al di sotto delle 16 ore, ma di poco.

L'Europa del sud: a Lisbona e Atene meno luce che a Berlino e Parigi

Può sembrare curioso ma i paesi più caldi dell'Europa sono anche quelli dove le ore di sole sono di meno, in questo periodo dell'anno subito dopo il solstizio d'estate. Lo vediamo scendendo sotto il 45° parallelo.

atene
Atene al tramonto.

A Sarajevo, capitale della Bosnia-Erzegovina, in questi giorni le ore di sole sono 15 e 27 minuti, a Tirana (capitale dell'Albania) sono poco più di 15 mentre ad Atene (qui ormai siamo sotto il 40° parallelo Nord), scendiamo sotto le 15 ore: il 25 giugno fra alba e tramonto ci sono "solo" 14 ore e 47 minuti nella capitale greca.

Altri paesi del sud Europa che in questi giorni vivono giornate più corte rispetto a quelli del nord sono la Spagna e il Portogallo. A Madrid in questi giorni le ore di luce sono poco più di 15 (diventano 14 e 44 minuti a Siviglia), mentre a Lisbona sono 14 ore e 52 minuti.

E in Italia? Gran varietà da Bolzano a Siracusa

In Italia, già lo abbiamo visto in questo articolo, le ore di sole variano molto da nord a sud, essendo il territorio allungato su diverse latitudini. C'è grande differenze fra le quasi 16 ore di sole della provincia di Bolzano e le 14 ore e mezzo della Sicilia meridionale.