Ecco i video della nuova eruzione dell'Etna

L'Etna si trova in questi giorni in costante attività. Le ultime manifestazioni eruttive sono state spettacolari e sono avvenute nella mattinata della Vigilia di Natale. Tanti gli episodi avvenuti nei giorni precedenti. Ecco i video.

L'Etna è tornato a sorprendere fra il 23 dicembre e la Vigilia di Natale con una nuova intensificazione dell'attività esplosiva del cratere di Sud-Est. Una delle esplosioni più forti è stata registrata alle ore 23:31 locali del 23 dicembre 2020. L'Etna ha dato spettacolo negli ultimi giorni, nei giorni precedenti il Natale 2020, con attività di tipo stromboliano. Nel video qui sotto una selezione di momenti degli ultimi giorni. Un momento particolare, da segnalare, è stato quello della notte fra il 21 ed il 22 dicembre, con una intensa attività sul cratere di Sud-Est e la formazione di diverse colate laviche, una delle quali - quella lungo la parete occidentale della Valle del Bove - ha raggiunto una quota stimata di circa 2.400 metri. Quello del 21-22 dicembre è stato il terzo episodio parossistico in dieci giorni. Si ricorda anche l'evento di metà dicembre, di cui avevamo parlato qui.

Le ultime notizie aggiornate sull'attività vulcanica dell'Etna si riferiscono alla giornata della Vigilia, quando è stata registrata una graduale intensificazione dell'attività esplosiva dal cratere di Sud-Est dell'Etna con emissione di cenere. Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania, l'ampiezza media del tremore dei condotti magmatici interni del vulcanico attivo più alto d'Europa non ha mostrato variazioni significative, ma soltanto deboli oscillazioni, mantenendosi nell'intervallo di dati medi.