Violenti temporali flagellano la Spagna nord-orientale: video

Forti temporali, con violente raffiche di vento, nelle ultime ore hanno sferzato la Spagna nord-orientale, e in modo particolare l'area della Catalogna

Oltre alle piogge e ai forti venti, l’arrivo delle più temperate correnti atlantiche sta favorendo lo sviluppo di imponenti fenomeni temporaleschi, anche di forte intensità. Nelle scorse ore la Spagna nord-orientale è stata interessata dal passaggio di una spettacolare linea temporalesca, accompagnata da intensa attività elettrica e da violente raffiche di vento che hanno sfiorato picchi di 200 km/h nelle aree montane.

Una raffica di ben 192 km/h è stata registrata dalla stazione meteorologica di Carballeda de Valdeorras. Particolarmente colpita la Catalogna, dove il passaggio del fronte temporalesco è stato accompagnato da una impressione shelf cloud, con una base molto scura. La presenza di questa particolare “nube a mensola” sta ad indicare l’arrivo di un sistema temporalesco di forte intensità, capace di apportare forti rovesci di pioggia, scrosci di grandine e intense fulminazioni.

Quella che ha colpito la Catalogna si è formata in seno a una massa d’aria fredda e pesante, in sfondamento da ovest, che ha scalzato verso l’alto lo strato d’aria calda e molto umida spinto dagli umidissimi venti meridionali che precedevano l’avanzata del fronte temporalesco. L’aria più fredda e densa ha scalzato verso l’alto l’aria più calda e umida preesistente, originando intense correnti ascensionali che hanno generato le nubi temporalesche.