ilmeteo.net

Forte terremoto registrato su Marte: ecco i dettagli del martemoto!

Un terremoto di magnitudo stimata 5.0, potremmo forse parlare di martemoto, è stato registrato sul pianeta Marte negli ultimi giorni dalla sonda Insight Mars della NASA. È il più forte sisma registrato su un pianeta diverso dalla Terra.

marte
Sul pianeta rosso è stato rilevato un terremoto di magnitudo moderata, il più forte evento sismico mai rilevato fuori dalla Terra.

Il lander InSight Mars della NASA ha rilevato nei giorni scorsi il più grande terremoto (forse si può parlare di "martemoto"), mai osservato su un pianeta che non è la Terra. L'evento sismico, di magnitudo 5, si è verificato su Marte il 4 maggio 2022, nel 1.222esimo giorno marziano (sol) della missione, secondo quanto ha riportato in un comunicato la NASA, l'agenzia spaziale statunitense.

Il sisma si aggiunge alla lista di oltre 1.313 terremoti rilevati dalla sonda InSight dall'atterraggio su Marte, avvenuto nel novembre 2018. Il più grande terremoto registrato in precedenza sul pianeta rosso era quello rilevato il 25 agosto 2021, e che era stato stimato di magnitudo 4,2.

Un terremoto di magnitudo 5 ha scosso la superficie di Marte il 4 maggio 2022, ed è il più forte evento sismico mai rilevato non solo su Marte ma su qualsiasi pianeta al di fuori della Terra.

"Il team e i partner di NASA InSight hanno appena ricevuto dati preliminari da Marte su quella che si ritiene sia la più grande attività sismica mai registrata su un altro pianeta!", ha scritto su Twitter l'amministratore associato della NASA Thomas Zurbuchen. "Stima preliminare: evento di magnitudo 5", ha aggiunto.

InSight è stato inviato su Marte con un sismometro ad alta sensibilità, informa la NASA, fornito dal Centre National d'Études Spatiales (CNES) francese, per studiare l'interno profondo del pianeta.

Quando le onde sismiche attraversano l'interno del pianeta, si comportano in modo diverso a seconda del tipo di materiale che si trova nella crosta, nel mantello o nel nucleo di Marte. Questo diverso comportamento delle onde sismiche, che cambiano velocità o rimbalzano a seconda dei materiali attraversati e del loro stato, è quello che ci ha permesso di conoscere la struttura interna del nostro pianeta, la Terra. Ora possiamo applicare lo stesso procedimento per capire come è fatto l'interno di Marte, la sua struttura interna.

Un terremoto di magnitudo 5.0 su Marte

Un terremoto di magnitudo 5 sulla Terra è considerato di medie dimensioni rispetto a quelli più forti registrati, ma è comunque un evento sismico importante, quasi al limite di quanto gli scienziati speravano di registrare su Marte durante la missione di InSight. Il team scientifico dovrà studiare ulteriormente questo nuovo terremoto prima di poter fornire dettagli ulteriori, come la posizione, da cosa è stato originato e com'è fatto l'interno del pianeta rosso.

Terremoto o martemoto? Ecco sono i "marsquake"

Una curiosità: esiste già una definizione per i terremoti che avvengono su Marte. Sono stati chiamati in inglese "marsquake", a differenza del termine usato sulla Terra, "earthquake". Traducendo questa parola in italiano dovremmo parlare quindi di "martemoto".

Con questa parola si indica un evento sismico di scuotimento che avviene su Marte, a seguito di un rilascio di energia all'interno della struttura del pianeta. In realtà, se andiamo a vedere la radice latina della parola "terremoto" usata in Italia, vediamo che viene dal latino antico "terrae motus", cioè "scuotimento della terra". Dove per terra si può intendere anche il terreno, e non il pianeta. Potremmo quindi, forse, continuare ad usare il termine di terremoto anche per questi eventi sismici marziani, che agitano le sue terre dal caratteristico colore rosso.