ilmeteo.net

Marte: acqua liquida molto più recente di quanto pensassimo!

I dati raccolti dal robot Zhurong, attualmente presente sulla superficie del pianeta Marte, suggeriscono che l'acqua liquida fosse presente molto più recentemente di quanto pensassimo.

Martian landscape with craters Marte
L'acqua liquida scorreva su Marte, e non molto tempo fa su scala geologica!

Sapevamo già che l'acqua era effettivamente presente sul pianeta Marte diversi miliardi di anni fa, ma questa presenza potrebbe essere stata più recente del previsto... I dati raccolti dal Rover Zhurong, attualmente presente sulla superficie di Marte, suggeriscono che la presenza di l'acqua sul pianeta rosso è molto più recente.

Una missione spaziale guidata dalla Cina

Il Rover Zhurong è un robot dell'Agenzia spaziale cinese (CNSA) che è atterrato su Marte nel maggio 2021, circa un anno fa. Si trova in un grande cratere nel nord del pianeta chiamato "Utopia Planitia", un'area finora relativamente inesplorata.

Il robot pesa circa 240 kg ed ha la forma di una farfalla. A differenza delle macchine americane come Curiosity o Perseverance, Zhurong non ha un braccio articolato. D'altra parte, ha vari sensori, come una microcamera telescopica per immagini o uno spettrometro SWIR (infrarossi a onde corte), che viene utilizzato per osservare i minerali presenti sulla superficie marziana.

È attraverso questo strumento che gli scienziati del National Center for Space Science di Pechino hanno analizzato le rocce sulla superficie del cratere per trovare minerali contenenti acqua. Hanno scoperto rocce dai toni chiari di duricrust (strato duro vicino alla superficie del suolo), che si sarebbero formate per l'attività di una notevole quantità di acqua liquida, ad esempio dallo scioglimento dei ghiacci o per l'innalzamento delle falde acquifere.

Acqua liquida 700 milioni di anni fa

Questa scoperta suggerisce che l'acqua liquida sia persistita molto più a lungo di quanto si pensasse inizialmente. Finora, gli scienziati credevano che la presenza di acqua liquida su Marte risalisse a circa 3 miliardi di anni fa, durante il periodo Esperiano.

Questi minerali scoperti sulla superficie di Marte dal Rover Zhurong indicano la presenza di acqua liquida circa 700 milioni di anni fa, durante il periodo Amazzoniano (epoca geologica recente del pianeta che copre gli ultimi 3 miliardi di anni). Questa nuova ricerca è un punto di svolta e quindi suggerisce che la superficie del pianeta potrebbe essere stata scolpita dall'acqua liquida durante la sua recente storia geologica. Questa informazione può sembrare di poco conto, ma sarà utile nella ricerca di una potenziale fonte d'acqua per future missioni in loco.