Juan José Villena

Juan José Villena

Capo Redattore - 36 articoli

Laureato in Giornalismo e comunicazione audiovisiva presso l'Università CEU Cardenal Herrera nel 2009, Juanjo Villena ha una formazione approfondita in meteorologia, attraverso corsi come ‘Un clima che cambia‘ o ‘Cambiamento climatico e gestione sostenibile delle risorse territoriali‘, entrambi del Laboratorio di Climatologia dell'Università di Alicante.

Appassionato di meteorologia da quando era piccolo, Juanjo è uno specialista in comunicazione meteorologica e ambientale, e ha una vasta esperienza nei media, dove scrive dal 2007. Ha iniziato nel gruppo Vocento attraverso Las Provincias TV, come redattore e grafico del programma ‘Meteo’. È stato predittore in diverse stazioni radio locali e presentatore del tempo nella delegazione valenciana della TVE. Ha ricoperto la carica di amministratore e direttore di Meteovisión, fino a quando nel 2017 è entrato a far parte del nostro team, come Capo Redattore di Meteored. Attualmente collabora con Onda Cero e il quotidiano Levante, tra gli altri.

Inoltre, è l'organizzatore e l'oratore di eventi meteorologici e climatici di riferimento, come quelli che si tengono a Beniarrés dal 2013. Allo stesso tempo, si dichiara cacciatore di tempeste e fotografo (Premio Città di Manises 2010).

Articoli di Juan José Villena

Maltempo in Spagna, alluvione lampo in Andalusia: i video
Attualità

Maltempo in Spagna, alluvione lampo in Andalusia: i video

Questa mattina un fortissimo temporale ha scaricato decine di millimetri di pioggia in pochi minuti su Lepe, in provincia di Huelva (Andalusia), trasformando le strade in fiumi. Ecco i video del nuovo episodio di maltempo in Spagna.

Meteored amplia la scala di temperatura per la crisi climatica
Attualità

Meteored amplia la scala di temperatura per la crisi climatica

Le temperature estreme previste per la Spagna dal nostro modello di riferimento, insieme a quanto accaduto di recente in Canada, hanno costretto il Dipartimento di Meteorologia di Meteored ad ampliare la scala di temperatura nelle mappe.

Meteo estremo ed eventi naturali: i 10 video top del 2020
Attualità

Meteo estremo ed eventi naturali: i 10 video top del 2020

Abbiamo realizzato una raccolta dei video più impressionanti dell'anno 2020 relativi a meteorologia, natura o scienza. Dagli effetti provocati dal catastrofico uragano Iota, passando per grandinate o trombe marine, fino a raggiungere il numero 1. Cosa sarà?

Un fulmine sfiora alcuni pedoni a São Paulo, in Brasile
Attualità

Un fulmine sfiora alcuni pedoni a São Paulo, in Brasile

Pochi giorni fa la città brasiliana di San Paolo è stata colpita da temporali molto intensi, con piogge torrenziali, grandine e numerosi fulmini. In questo video si vede il momento in cui un fulmine sfiora alcuni pedoni.

Notte di paura nella Bretagna francese per la burrasca Alex
Attualità

Notte di paura nella Bretagna francese per la burrasca Alex

La burrasca Alex è entrata ieri notte nel nord-ovest della Francia dopo un processo di "ciclogenesi esplosiva". Al suo passaggio ha scatenato venti da uragano, con raffiche superiori ai 150 chilometri orari, con ingenti danni e migliaia di utenze senza elettricità.

Maltempo in Grecia e Francia, cos'è successo a Valleraugue e Assos?
Attualità

Maltempo in Grecia e Francia, cos'è successo a Valleraugue e Assos?

Fango e detriti hanno ricoperto le strade di Assos, in Grecia, e Valleraugue, in Francia, dopo le piogge torrenziali causate rispettivamente dal medicane Ianos (chiamato Udine in Italia) e da una saccatura di aria fredda in quota. Le immagini sono mozzafiato.

Sorprendente anomalia nell'Oceano Atlantico, cosa sta succedendo?
Attualità

Sorprendente anomalia nell'Oceano Atlantico, cosa sta succedendo?

Il riscaldamento globale non influisce su tutte le aree della Terra allo stesso modo. Ci sono regioni che si distinguono per il caldo preoccupante, come quella osservata nell'Artico, e altre per il freddo anomalo, come l'area di anomalia osservata nel Nord Atlantico. Quali sono le cause?

Su Venere le nuvole potrebbero ospitare forme di vita
Scienza

Su Venere le nuvole potrebbero ospitare forme di vita

La superficie di Venere non offre le condizioni adeguate per la vita, ma il livello superiore delle sue nubi riserva misteri: potrebbero addirittura essere l'ambiente ideale per ospitare microrganismi.

Guerra al coronavirus, meteorologia determinante ancora una volta?
Scienza

Guerra al coronavirus, meteorologia determinante ancora una volta?

I ricercatori sono alla ricerca di trattamenti, vaccini e anche le situazioni nelle quali il nuovo coronavirus si estende meno facilmente. Ci sono indicazioni che fanno pensare a un ruolo importante della meteorologia. Ancora una volta, come accaduto già con altre battaglie...

1 2