Luca Lombroso

Redazione / 60 articoli

Sono "tecnico meteorologo certificato", divulgatore ambientale, e consulente meteo, fra gli altri, per l’Aeroporto di Bologna. Da oltre 30 anni sono curatore dell’Osservatorio Geofisico del DIEF UNIMORE. Sono presidente di ASMER Emilia Romagna Meteo. Mi piace la meteorologia perché l’atmosfera è “la fabbrica delle meraviglie” e ho preso a cuore la sfida dei cambiamenti climatici perché “Il clima è un bene comune, di tutti e per tutti”. Personaggio televisivo, attualmente in TV collaboro con Licia Colò su TV 2000. Sono scrittore di vari libri, fra cui "Ciao Fossili" Edizioni Artestampa. Un sogno per il futuro? Vivere e telelavorare nelle foreste della Costa Rica, dove seguo già una stazione meteorologica sperimentale alla Riserva Karen Mogensen.

Pubblicità

Articoli di Luca Lombroso

Gli anni più caldi di sempre

L’anno 2018 in Italia è risultato il più caldo da quando esistono i rilevamenti. Globalmente il 2018 è stato il quarto di una serie di anni consecutivi eccezionalmente caldi. I dettagli.

Irrompe aria fredda da nord: ecco le conseguenze

Sole, Föhn, vento gelido, neve, mari in burrasca: le correnti settentrionali dividono in due l’Italia in questo inizio di gennaio 2019. Analizziamo i dettagli di questa interessante situazione invernale.

Sarà un Bianco Natale?

La tradizione e il sentimento popolare vorrebbero la neve a Natale. Ma che cos’è il Bianco Natale e cosa dicono le statistiche al proposito?

COP 24: come è andata?

Approvato Katowice Rulebook per applicazione dell’accordo di Parigi sul Clima. L’Italia si candida per l’edizione 2020. Ecco cosa si è deciso nel COP24 del dicembre 2018 e cosa manca.

Al Gore a COP 24: a che punto siamo?

Prosegue a ritmi serrati il negoziato per l’applicazione dell’accordo di Parigi. Ecco le ultime novità da Katowice. Nella serata del 12 dicembre 2018 è intervenuto anche il ministro Costa.

COP 24: cosa si prevede a Katowice?

Si conclude la prima settimana di Katowice, dove proseguirà fino a venerdì 14 dicembre la Conferenza delle nazioni unite sui cambiamenti climatici. Ecco le ultime novità da COP 24.

Clima sempre più caldo: verso COP 24

Nuovi dati confermano che i cambiamenti climatici sono già in atto. Sempre più vicino il raggiungimento della soglia pericolosa di 1.5°C. Politici, scienziati e ambientalisti si ritrovano per attuare l’accordo di Parigi sul clima a Katowice.

Neve a quote basse: i dettagli

La neve scatena una grande attesa in chi l’attende con gioia e in chi la teme per i disagi che talvolta provoca. Dove e quanto nevicherà?

Medicane: colpa del global warming?

Per la seconda volta in meno di un mese assistiamo alla formazione di un ciclone con caratteristiche tropicali. Cosa sta succedendo al Mar Mediterraneo?

Precedente Successivo